Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Lunedì 18 DICEMBRE 2017
Scienza e Farmaci
Segui ilFarmacistaOnline
Scienza e Farmaci
Dalle lumache una “colla” chirurgica super adesiva
Un gruppo di scienziati statunitensi, utilizzando il muco prodotto dalle lumache, ha messo a punto una colla per uso chirurgico. Gli esperimenti sui modelli animali hanno confermato l’efficacia del prodotto. La scoperta è stata pubblicata dalla rivista Science
28 LUG - (Reuters Health) – Dopo aver tentato con ragni e cozze, l’ultima “novità” in fatto di adesivi per suture chirurgiche arriva dalle lumache. Analizzando il muco estremamente adesivo che queste producono come meccanismo di difesa, un gruppo di scienziati americani ha messo a punto una speciale colla. I ricercatori, coordinati da David Mooney, professore di bioingegneria alla Harvard University, hanno presentato la loro scoperta su Science. In realtà, adesivi ad uso medico esistono già, ma spesso sono deboli, non sono molto sensibili e a volte non si possono utilizzare su tessuti bagnati.

Per affrontare questi problemi, il gruppo di Harvard e di altri centri di ricerca è partito dalle lumache, che producono un muco estremamente adesivo come meccanismo di difesa. Il trucco di questi animali consiste nel produrre una sostanza che non solo forma forti legami su superfici bagnate, ma ha anche una matrice che dissipa l’energia al punto di adesione, rendendola altamente flessibile.

Il nuovo adesivo
L’adesivo artificiale si basa su questi principi e avrebbe mostrato di funzionare bene in una serie di esperimenti di adesione su pelle, cartilagine, tessuti e organi del maiale, oltre a non aver prodotto alcun effetto tossico sulle cellule umane. In una prova, ad esempio, la colla è stata testata per chiudere una ferita sul cuore del maiale che produceva molto sangue e ha mantenuto la sutura con successo. In un altro caso l’adesivo è stato applicato a una lacerazione del fegato di ratto e avrebbe agito altrettanto bene come emostatico.

“Sono molti i potenziali utilizzi di questo adesivo e in alcuni casi potrebbe sostituire le suture e le graffette, che possono causare danni ed essere difficili da collocare in alcune particolari situazioni”, dice David Mooney. Secondo i ricercatori americani, l’adesivo dovrebbe essere prodotto in fogli e tagliato su misura, anche se è in fase di realizzazione una versione iniettabile per chiudere ferite profonde. Non è la prima volta che gli scienziati prendono ispirazione dalla natura per mettere a punto un adesivo medico. Quattro anni fa, un altro gruppo di ricercatori ha sviluppato una colla ispirata alle proprietà di adesione sulle rocce delle cozze, ma secondo Mooney, la colla messa a punto dal suo gruppo sarebbe più adesiva e flessibile.

Fonte: Science

Ben Hirschler
28 luglio 2017
Ultimi articoli in Scienza e Farmaci
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
512