Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Giovedì 18 APRILE 2024
Flebinec Plus
Regioni e Asl
Farma Talk - Farmacia dei servizi
Segui ilFarmacistaOnline
Regioni e ASL
Covid e influenza. In Lombardia oltre 460mila vaccini somministrati dai farmacisti
Un cittadino su 2 si è vaccinato contro il Covid in farmacia. Mandelli: ”La capillarità dei nostri presidi, l’efficienza del servizio offerto alla cittadinanza, con ampi orari di apertura tutti i giorni della settimana, la disponibilità dei colleghi del territorio e il rapporto fiduciario con le comunità rappresentano un valore aggiunto, come testimonia la risposta dei cittadini lombardi che sempre più scelgono di affidarsi al farmacista“
12 DIC -

Continua a crescere il numero di cittadini lombardi che scelgono di farsi vaccinare dal proprio farmacista di fiducia. Dall’avvio della campagna vaccinale antinfluenzale e anti-Covid in farmacia, lo scorso 16 ottobre, in Lombardia oltre 460mila vaccinazioni sono state eseguite dai farmacisti di prossimità: 274.282 vaccinazioni antinfluenzali, con una media giornaliera di circa 5.000 somministrazioni, e 187.558 vaccinazioni anti-Covid, con 3.400 vaccini inoculati in media ogni giorno. Dall’inizio della campagna per la stagione 2023-2024, quasi un lombardo su due (46%) che si è vaccinato contro il Covid ha scelto di affidarsi al farmacista per ricevere il vaccino

“I farmacisti confermano con i numeri il proprio impegno nei confronti dei cittadini e al fianco del servizio sanitario per rendere facilmente accessibile questo importante strumento di prevenzione, fortemente raccomandato per gli ultrasessantenni, le persone fragili e i pazienti con patologie croniche – ha detto Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (FOFI) e presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti della Lombardia.

“La capillarità dei nostri presidi - ha aggiunto - l’efficienza del servizio offerto alla cittadinanza, con ampi orari di apertura tutti i giorni della settimana, la disponibilità dei colleghi del territorio e il rapporto fiduciario con le comunità rappresentano un valore aggiunto, come testimonia la risposta dei cittadini lombardi che sempre più scelgono di affidarsi al farmacista per vaccinarsi e, più in generale, per avere risposta alle loro esigenze di salute e prevenzione. Ringrazio tutti i farmacisti per l'impegno che dedicano alla vaccinazione - conclude Mandelli – e rinnovo l’invito ai cittadini a vaccinarsi per proteggere se stessi e i propri cari da Covid e virus influenzali che stanno circolando a ritmo sostenuto. Ricordo che i due vaccini possono essere somministrati anche insieme nella stessa seduta”.

“Covid e influenza continuano la loro corsa: per questo è fondamentale che il numero più ampio possibile di cittadini provveda a immunizzarsi, grazie anche al fatto che dal 20 novembre entrambe le vaccinazioni sono offerte gratuitamente a tutta la popolazione lombarda e non soltanto alle categorie a rischio”, ha commentato Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia.

“Le farmacie sono ancora una volta in prima linea nel contribuire a estendere la copertura vaccinale e i numeri lo dimostrano. In particolare, per l’anti Covid, il 46% delle inoculazioni lombarde è avvenuto proprio nei nostri presìdi. Sono oltre 1.000 le croci verdi attualmente attive nella vaccinazione; si sono messe a disposizione dei cittadini anche in occasione dell’Open Day dello scorso 25 novembre e lo fanno ogni giorno, sicure che la loro prossimità e comodità d’accesso possano contribuire ad aumentare il numero delle vaccinazioni nella nostra Regione”, ha concluso Racca.

12 dicembre 2023
Ultimi articoli in Regioni e ASL
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
QS Edizioni srl
contatti
P.I. P.I. 12298601001
Riproduzione riservata.
Copyright 2022 © QS Edizioni srl Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 12298601001