Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Sabato 17 NOVEMBRE 2018
Governo e Parlamento
Segui ilFarmacistaOnline
Governo e Parlamento
Vaccini. Ennesimo colpo di scena. Ritirato emendamento soppressivo della maggioranza. Pronta nuova proposta di modifica per dare forza di legge alla circolare Grillo-Bussetti su proroga autocertificazioni per il 2018-2019
Dopo il dietrofront annunciato ieri con la presentazione presso le Commissioni competenti Affari Costituzionali e Bilancio di un emendamento dei relatori della maggioranza al decreto Milleproroghe con il quale veniva cancellato il precedente emendamento Taverna approvato dal Senato che "congelava" l'obbligo vaccinale per il prossimo anno scolastico, oggi un nuovo colpo di scena. La maggioranza ritira l'emendamento soppressivo e presenta una nuova proposta di modifica per dar forza di legge alla circolare di Salute e Miur che prolungava le autocertificazioni anche al prossimo anno scolastico. IL TESTO  DELL'EMENDAMENTO
06 SET - Ennesimo dietrofront del Governo sul fronte vaccini. Di ieri la notizia di un emendamento da parte dei relatori di maggioranza al decreto Milleproroghe presentata presso le Commissioni competenti, Affari Costituzionali e Bilancio, con il quale veniva soppresso il precedente emendamento Taverna approvato dal Senato che "congelava" l'obbligo vaccinale per il prossimo anno scolastico. Dopo le polemiche scatenatesi soprattutto sul fronte interno al M5S sul dietrofront dell'Esecutivo giallo-verde sul tema dell'obbligo vaccinale, è di questa mattina l'ennesimo colpo di scena. L'emendamento soppressivo di maggioranza 6.61 è stato ritirato.
 
Attenzione però, la proposta Taverna verrà in ogni caso cassata. L'emendamento 6.65, come ci annunciano fonti interne alla maggioranza, verrà sostituito con una nuova proposta di modifica che punterà a prorogare per l'anno scolastico 2018/2019 l’autocertificazione, così come prevista dalla legge Lorenzin. L'obiettivo, in sostanza, è quello di riuscire a dare forza di legge alla circolare Grillo-Bussetti pubblicata nei mesi scorsi. Entro il 10 Marzo occorrerà poi dimostrare le vaccinazioni effettuate. Sempre dal Governo fanno poi sapere che "l'obbligo vaccinale non è mai stato messo in discussione".

Giovanni Rodriquez
06 settembre 2018
Ultimi articoli in Governo e Parlamento
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
65251