Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Sabato 19 SETTEMBRE 2020
Federazione e Ordini
Segui ilFarmacistaOnline
Federazione e Ordini
Mandelli al consiglio nazionale Fofi: "In arrivo ulteriore discesa prezzi medicinali"
Nella sua relazione, il presidente ha poi sottolineato che la dicotomia tra "industrie del generico e industrie del branded va sempre più riducendosi". Una trasformazione che produrrà "un effetto moltiplicatore sulle dinamiche dei prezzi". 
04 GIU - Nel mondo del farmaco prosegue “prosegue la discesa dei prezzi dei medicinali della farmaceutica territoriale e, soprattutto, a breve andrà a esaurimento il numero dei medicinali coperti da brevetto. Ma al di là dell’effetto di trascinamento che la genericazione ha sul prezzo delle specialità a brevetto scaduto, va considerato che questa circostanza, unita alle misure adottate in precedenza dal Governo Monti, indurrà un’ulteriore discesa del prezzo dei medicinali della territoriale”. Sono le preoccupazioni espresse da Andrea Mandelli, presidente della Fofi, nella sua relazione al Consiglio nazionale.

Mandelli ha quindi richiamato l’attenzione “sul fatto che la dicotomia tra industrie del generico e industrie del branded va sempre più riducendosi: da una parte, uno dei principali player degli equivalenti, Teva, è impegnata nella produzione di farmaci di ricerca, dall’altra giganti del brand quali Novartis, Pfizer e Sanofi, sia pure con modalità differenti, producono equivalenti. E, per inciso, secondo gli analisti del mercato sono queste aziende bifronti ad avere i risultati economici migliori”. Appare quindi evidente “l’effetto moltiplicatore che questa trasformazione avrà sulle dinamiche dei prezzi”.

Il presidente ha poi affrontato il delicato capitolo legato alla crisi delle farmacie. “Non è purtroppo una sorpresa che si contino svariate chiusure di farmacie. Fonti non legate alla professione, ma alla distribuzione intermedia, valutano in 3mila il numero delle farmacie in difficoltà economiche e in 600 quelle a rischio fallimento”. E dinanzi un quadro così critico, Mandelli denuncia che gli interventi del governo tecnico sono stati quantomeno contraddittori e incoerenti con i dati di fatto”.

Altro aspetto importante riguarda la riforma della remunerazione della dispensazione dei farmaci rimborsati dal Servizio sanitario. Su questo tema è “fondamentale riuscire a ottenere uno schema basato in misura preponderante sulla quota fissa, altrimenti non potrà che continuare l’emorragia e, nel contempo, resterà il solito comodo alibi economico al mantenimento dei farmaci innovativi al di fuori della farmacia”. Tuttavia, denuncia Mandelli, “mentre si cerca contro ogni logica di aumentare il numero delle farmacie, pensando di migliorare il servizio reso ai cittadini, non si aumenta il numero di farmacisti laddove possono da subito migliorare qualità e sostenibilità delle cure, come provano le stesse sperimentazioni del ministero della Salute”.

Di grande rilievo, anche la questione del numero programmato nelle università. “Gli atenei devono valutare la situazione complessiva del reparto in cui opera la professione e stimare in modo realistico quanti laureati richiede ciascun settore”.

Il presidente ha poi illustrato il progetto pilota per l’applicazione in Italia dell’Mur. Si tratta di una delle prestazioni avanzate della farmacia britannica, introdotta nel 2005, che consiste nel controllare l’uso che fa il paziente dei medicinali prescritti, rilevando tutte le circostanze che possono portare alla non aderenza o al fallimento terapeutico. E “la conclusione certa è stata che anche in Italia c’è bisogno dell’Mur: per migliorare lo stato di salute del paziente in trattamento, per fare in modo che le risorse investite dal Servizio sanitario nelle cure farmacologiche non vadano sprecate, e per evitare ulteriori accessi a prestazioni di secondo livello, ben più costose, inevitabili quando una malattia non è controllabile.
 
04 giugno 2013
Ultimi articoli in Federazione e Ordini
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
15309