Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Martedì 16 APRILE 2024
Flebinec Plus
Studi e Analisi
Farma Talk - Farmacia dei servizi
Segui ilFarmacistaOnline
Studi e Analisi
Covid. Pandemia ancora in calo ma non dappertutto. Casi e decessi in aumento in alcune regioni Oms e in alcuni stati. In Europa crescono i decessi in Francia e Spagna
Lo rileva l’ultimo rapporto epidemiologico dell’Oms che esamina il periodo dal 10 aprile al 7 maggio. In queste quattro settimane segnalati oltre 2,7 milioni di nuovi contagi e oltre 17 mila morti, in calo rispettivamente del 14 e del 17%. Ma non va così ovunque. Ecco i dati completi. IL RAPPORTO.
12 MAG -

A livello globale, negli ultimi 28 giorni (dal 10 aprile al 7 maggio) sono stati segnalati oltre 2,7 milioni di nuovi casi e oltre 17.000 decessi 2023), in calo rispettivamente del 14% e del 17% rispetto ai 28 giorni precedenti (dal 13 marzo al 9 aprile 2023).

La tendenza, come si registra ormai da diverse settimane, non è però uniforme, con aumenti dei casi segnalati nelle regioni del Sud-est asiatico e del Pacifico occidentale e la loro diminuzione in altre regioni.

A livello regionale, il numero di nuovi casi di 28 giorni segnalati è infatti diminuito in quattro delle sei regioni dell'OMS: Regione Europea (-38%), Regione delle Americhe (-35%), Regione Africana (-25%) e Regione del Mediterraneo Orientale (-24%); mentre i casi sono aumentati nel Pacifico occidentale (+35%) e nel Sud Est Asiatico (+223%).

Per quanto riguarda i decessi il loro numero è diminuito o rimasto stabile in quattro regioni: Africana (-50%), Europea (-41%), Pacifico occidentale (-33%) e Mediterraneo Orientale (+1%); mentre sono aumentati nelle Americhe (+9%) e nel Sud Est Asiatico (+281%).

A livello nazionale, il numero più alto di nuovi casi in valori assoluti è stato segnalato da Stati Uniti d'America (366.173 nuovi casi; -35%), Repubblica di Corea (363.691 nuovi casi; +32%), Giappone (262.145 nuovi casi; +36%), India (213.014 nuovi casi; +222%) e Francia (173.375 nuovi casi; -19%).

Il più alto numero di decessi segnalati da Stati Uniti d'America (4.680 nuovi decessi; -36%), Brasile (1.277 nuovi decessi; +2%), Federazione Russa (955 nuovi decessi; -3%), Francia (944 nuovi decessi; +39%) e India (715 nuovi decessi; +289%).

Regione Europea
La Regione Europea nelle ultime quattro settimane ha segnalato oltre 800.000 nuovi casi con una riduzione del 38% rispetto al precedente periodo di 28 giorni.

Il numero più alto di nuovi casi è stati segnalato da Francia (173.375 nuovi casi; 266,6 nuovi casi ogni 100 000; -19%), Federazione Russa (163.661 nuovi casi; 112,1 nuovi casi per 100 000; -44%) e Italia (88.154 nuovi casi; 147,8 nuovi casi ogni 100.000; +2%).

Il numero dei decessi è diminuito del 41% rispetto al precedente periodo di 28 giorni, con 6.345 nuovi decessi segnalati.

In valori assoluti il più alto numero di morti è stato registrato nella Federazione Russa (955 nuovi decessi; <1 nuovo decesso ogni 100.000; -3%), in Francia (944 nuovi decessi; 1,5 nuovi decessi ogni 100.000; +39%) e Spagna (694 nuovi decessi; 1,5 nuovi decessi per 100 000; +60%).

12 maggio 2023
Ultimi articoli in Studi e Analisi
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
QS Edizioni srl
contatti
P.I. P.I. 12298601001
Riproduzione riservata.
Copyright 2022 © QS Edizioni srl Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 12298601001