Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Martedì 18 GIUGNO 2024
Insonnia bambino
Lavoro e Professioni
Flebinec Plus
Segui ilFarmacistaOnline
Lavoro e Professioni
Farmacia dei servizi. Mandelli: “Punto centrale del rafforzamento della sanità di prossimità e forte stimolo per rendere professione attrattiva”
Il presidente della Fofi intervenuto ad un incontro promosso da Farmacieunite. La strada della Farmacia dei servizi, ha evidenziato, “è percorribile non soltanto per le realtà di grandi dimensioni ma anche per le piccole farmacie che potranno aggregarsi e utilizzare locali comuni, secondo i requisiti stabiliti dalla legge”. Conte (Farmacieunite): “Le nostre iniziative di confronto per meglio comprendere l’evoluzione delle nostre attività”.
24 MAG - “Dobbiamo essere pronti a cogliere appieno questa nuova grande opportunità, la Farmacia dei Servizi, per consolidare il nostro ruolo di professionisti sanitari di riferimento per gli italiani, e per essere sempre più al fianco del servizio sanitario con screening, telemedicina ed altre prestazioni erogate in regime di rimborsabilità”. A dirlo è stato il presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (FOFI) Andrea Mandelli, intervenendo all’ultimo degli incontri periodici dal titolo “Formarsi per trasformarsi, quindici minuti con…” promosso da Farmacieunite.

“Quando nel 2006 iniziammo a parlare di una farmacia che potesse diventare a tutti gli effetti un presidio sanitario di prossimità, offrendo al Servizio Sanitario Nazionale e ai cittadini servizi aggiuntivi accanto alla tradizionale attività di dispensazione del farmaco, sembrava quasi un’idea folle. Ma la nostra volontà era guardare al futuro e giocare all’attacco verso un nuovo modello – ha esordito Mandelli -. Poi è arrivata la pandemia che ha consentito agli italiani di riconoscere al farmacista un ruolo determinante, indispensabile, a due passi da casa. Ebbene ci siamo adeguati allo stato di emergenza e alle mutate esigenze della società, ci siamo aggiornati e abbiamo dato una risposta importante ai cittadini e al Paese. Ora dobbiamo essere pronti a cogliere appieno questa nuova grande opportunità, la Farmacia dei Servizi”.

Mandelli ha rassicurato anche sulle eventuali difficoltà che le farmacie di piccole dimensioni potrebbero avere ad organizzarsi per erogare nuovi servizi: “La strada è percorribile non soltanto per le realtà di grandi dimensioni ma anche per le piccole farmacie - ha detto - che potranno aggregarsi e utilizzare locali comuni, secondo i requisiti stabiliti dalla legge, per attuare in pieno le nuove possibilità della Farmacia dei servizi”.

Il presidente della Fofi ha inoltre precisato che il nuovo modello di farmacia sarà fondamentale nell’attrarre i giovani verso questa professione.

“Farmacieunite ha intrapreso un percorso di confronto e di dibattito con le istituzioni e gli associati al fine di meglio comprendere l’evoluzione delle nostre attività verso una farmacia dei servizi a 360 gradi – spiega il presidente del sindacato, Federico Conte -. Non avevo dubbi che con la propria esperienza e con la propria lungimiranza, Andrea Mandelli potesse aiutarci a chiarire molti aspetti proprio all’indomani del provvedimento approvato dalla Regione del Veneto, sulla Farmacia dei Servizi, che Farmacieunite ha ben accolto perché questo ci offre la possibilità di diventare un presidio sanitario polivalente al sistema sanitario e contribuirà al benessere significativo della comunità”.
24 maggio 2024
Ultimi articoli in Lavoro e Professioni
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
QS Edizioni srl
contatti
P.I. P.I. 12298601001
Riproduzione riservata.
Copyright 2022 © QS Edizioni srl Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 12298601001