Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Martedì 18 GIUGNO 2024
Insonnia bambino
Lavoro e Professioni
Flebinec Plus
Segui ilFarmacistaOnline
Lavoro e Professioni
Farmacie rurali e Pnrr. Riepilogo dei provvedimenti e percorso formativo
Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e, in particolare, la Missione n. 5 Inclusione e Coesione, ha previsto specifici finanziamenti per sviluppare i servizi sanitari erogati dalle farmacie di comunità che operano nelle aree disagiate e a bassa prevalenza.
22 MAG -

Come è noto il 28 dicembre 2021 l’Agenzia per la coesione territoriale ha pubblicato nella sezione Opportunità e Bandi, l’“Avviso pubblico per la concessione di risorse destinate al consolidamento delle farmacie rurali da finanziare nell’ambito del PNRR” (CLICCA QUI).

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e, in particolare, la Missione n. 5 Inclusione e Coesione, ha previsto specifici finanziamenti per sviluppare i servizi sanitari erogati dalle farmacie di comunità che operano nelle aree disagiate e a bassa prevalenza.

Il Governo, in coerenza con il processo di valorizzazione del ruolo svolto dalle farmacie rurali sussidiate, ha destinato apposite risorse economiche alle farmacie rurali nei centri con meno di 3.000 abitanti per ampliare la disponibilità sul territorio di servizi sanitari “di prossimità”, garantendo una migliore offerta alla popolazione delle aree più marginalizzate.

L’appropriatezza delle prestazioni sanitarie erogate in farmacia presuppone il possesso di un solido patrimonio di competenze e abilità, si evidenzia che nell’Allegato 1 (Tabella di riepilogo degli interventi/ dispositivi finanziabili (CLICCA QUI) dell’Avviso pubblico, tra i requisiti richiesti, prevede che i farmacisti esercenti la professione nelle farmacie rurali sussidiate, svolgano obbligatoriamente uno specifico percorso formativo finalizzato al conseguimento delle competenze necessarie all’erogazione delle prestazioni professionali riferite all’ampliamento della gamma dei servizi previsti dal PNRR.

Il tema dell’evoluzione della farmacia legata alle opportunità previste dal PNRR è stato oggetto di appositi sessioni e webinar, in ultimo un apposito convegno congiunto realizzato da Fondazione Cannavò e Sunifar in occasione della manifestazione Cosmofarma con il coinvolgimento di autorevoli relatori (per rivedere il convegno CLICCA QUI).

Su queste premesse Fondazione Cannavò (www.fondazionefc.it), con il patrocinio di Fofi e Federfarma-Sunifar, ha ritenuto utile proporre fin dal 2022 e fino al 31.12.2024 uno specifico progetto formativo dal titolo:

“LA FARMACIA RURALE SUSSIDIATA
il ruolo strategico nella sanità del territorio e il PNRR”

per consentire ai farmacisti interessati il raggiungimento delle competenze necessarie all’erogazione di prestazioni professionali appropriate ed efficaci nell’ambito dell’ampliamento della gamma dei servizi previsti dal PNRR.

In una recente circolare Federfarma e Sunifar hanno evidenziato che “in relazione alla partecipazione da parte dei Colleghi interessati ai corsi di formazione finalizzati a consentire loro di assolvere all’obbligo formativo previsto dall’Avviso pubblico per la concessione di risorse destinate al consolidamento delle farmacie rurali, nei tre ambiti previsti: Dispensazione del farmaco, Partecipazione alla presa in carico del paziente cronico, Prestazione servizi di 1° e 2° livello, l’obbligo formativo in questione va assolto entro il termine individuato per la conclusione delle attività oggetto dei contributi e, comunque, non oltre il 31/12/2024.”

Con riferimento ai suddetti tre ambiti di implementazione dei servizi è stato definito il predetto progetto formativo costituito da 4 corsi ECM-FAD la cui durata e gli argomenti trattati sono coerenti con le indicazioni dell’Avviso pubblico e i cui contenuti sono stati sviluppati grazie al contributo di Società Scientifiche Nazionali e di autorevoli relatori che garantiscono all’iniziativa un profilo di eccellenza.

Si riporta di seguito un breve riepilogo unitamente alle modalità di accesso.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE AI CORSI
I 4 corsi ECM-FAD, di seguito elencati in una tabella riepilogativa, sono stati riaccreditati presso l’Agenzia Nazionale per i servizi sanitari regionali (Age.na.s) e fruibili fino al 31 dicembre 2024.

Si segnala che ciascun corso:

- non è sponsorizzato;
- è erogato dal provider Imagine Srl, accreditato presso Age.na.s con ID 6;
- ha una durata di 5 ore per singolo corso;
- consente l’attribuzione di crediti formativi per coloro che avranno superato il questionario di apprendimento con conseguente certificazione di profitto come segue:
- corso 1: 9.1 crediti
- corso 2: 11.7 crediti
- corso 3: 9.1 crediti
- corso 4: 9.1 crediti
per un totale di 39.0 crediti
- consente di acquisire l’attestato di partecipazione per singolo corso
- è fruibile a pagamento mediante l’iscrizione alla piattaforma FAD al seguente link secondo le modalità indicate di seguito e riportate sul sito della Fondazione Francesco Cannavò.

Il progetto formativo ha un costo fisso a carico della farmacia di euro 450,00 +iva per ciascuno dei quattro corsi.

Si evidenzia che il suddetto costo è perfettamente coerente con la cifra di 600 euro destinata dal Bando PNRR per l’acquisto di ogni singolo corso: pertanto al farmacista verranno rimborsati i 2/3 della spesa sostenuta.
È importante precisare che le quote di iscrizione al corso sono da intendersi per singola farmacia rurale sussidiata indipendentemente dal numero di collaboratori con possibilità di accesso a un numero illimitato di farmacisti (collaboratori della farmacia che ha effettuato il pagamento) senza ulteriori oneri.

Il legale rappresentante della farmacia per ciascun corso di proprio interesse dovrà:

1. Accedere al sito https://farmacierurali.fondazionefrancescocannavo.it, e cliccare sul pulsante iscriviti di uno dei corsi.

2. Inserire nel carrello i corsi che intende acquistare, cliccando sul pulsante “Acquista il corso”.

3. Cliccare sull’icona del carrello, nella parte alta dello schermo e PROCEDI CON L’ISCRIZIONE.

4. Compilare il form di iscrizione con i campi richiesti nei vari step:
- Referente farmacia;
- Dati di fatturazione;
- Dati dei partecipanti.

5. Completare l’iscrizione effettuando il pagamento dei corsi acquistati tramite carta di credito o bonifico bancario.
Nota bene: In caso di acquisto con Bonifico Bancario è necessario attendere l’attivazione da parte dell’operatore.

6. All’atto di iscrizione e versamento della quota, dovrà indicare:
- nome, cognome e indirizzo mail di ogni singolo farmacista -operante all’interno della farmacia e che intende seguire il corso- per ricevere le credenziali di accesso al corso.

7. Al completamento dell’acquisto, riceverà una mail di conferma dell’iscrizione con il riepilogo dei dati inseriti.
Ogni partecipante al corso riceverà, all’indirizzo email indicato, le credenziali di accesso alla piattaforma FAD, da cui potrà svolgere i corsi.

8. Accedere ai contenuti didattici e frequentare il modulo previsto.

9. Compilare il questionario di gradimento.

10. Superare il questionario ECM al termine del corso FAD, rispondendo in modo corretto almeno al 75% delle domande entro 5 tentativi.

Per aspetti inerenti ai corsi è possibile rivolgersi alla Fondazione Francesco Cannavò ai seguenti recapiti:

corsi@fondazionefrancescocannavo.it 06 4450361

Per aspetti di dettaglio attinenti l’Avviso pubblico del PNRR si invitano i farmacisti interessati a fare riferimento alle indicazioni fornite dalle circolari predisposte da Federfarma e da Sunifar nonché ai recapiti telefonici 06.77268425 o 06.77268432, oppure al seguente indirizzo: avviso.rurali@federfarma.it.

22 maggio 2024
Ultimi articoli in Lavoro e Professioni
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
QS Edizioni srl
contatti
P.I. P.I. 12298601001
Riproduzione riservata.
Copyright 2022 © QS Edizioni srl Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 12298601001