Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Sabato 22 GIUGNO 2024
Flebinec Plus
Lavoro e Professioni
Insonnia bambino
Segui ilFarmacistaOnline
Lavoro e Professioni
“In farmacia per i bambini”. Dal 17 al 24 novembre si potranno donare prodotti per le famiglie in difficoltà
L’iniziativa nazionale, che ha ricevuto per 8 anni consecutivi la Medaglia del Presidente della Repubblica, si svolge in oltre 2.780 farmacie aderenti dal nord al sud Italia, grazie alla preziosa collaborazione di 73 tra aziende amiche, forze armate e associazioni di categoria, con oltre 5.500 volontari e vede i farmacisti e la loro responsabilità sociale al centro di una grande squadra.
15 NOV -

Si è svolta questa mattina a Palazzo Marino la conferenza stampa nazionale della XI edizione di In Farmacia per i bambini della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia ETS, che dal 2000 aiuta l’infanzia e l’adolescenza in condizioni di disagio, le mamme e le donne fragili in Italia, in Haiti e nel mondo.

In Farmacia per i bambini, che si svolgerà dal 17 al 24 novembre (in concomitanza con la Giornata Mondiale dei Diritti dell’infanzia), è una iniziativa nazionale realizzata dalla Fondazione Francesca Rava insieme al Network KPMG, dedicata alla sensibilizzazione sui diritti dei minori e alla raccolta di farmaci da banco, alimenti per l'infanzia e prodotti pediatrici per i minori in povertà sanitaria.

Partner istituzionali Federfarma e Cosmofarma Exhibition, con il Patrocinio di FOFI, Farmindustria, Assosalute e Egualia, della Regione Lombardia, del Comune di Milano e Verona.

L’iniziativa nazionale, che ha ricevuto per 8 anni consecutivi la Medaglia del Presidente della Repubblica, si svolge in oltre 2.780 farmacie aderenti dal nord al sud Italia, grazie alla preziosa collaborazione di 73 tra aziende amiche, forze armate e associazioni di categoria, con oltre 5.500 volontari e vede i farmacisti e la loro responsabilità sociale al centro di una grande squadra. In Farmacia per i bambini si conferma sempre più importante e urgente, considerando anche i dati Istat: nel 2023, le famiglie in povertà assoluta in cui sono presenti minori sono 720mila, con una incidenza dell’11,8% (era l’11% nel 2021).

Le confezioni acquistate saranno consegnate ai volontari della Fondazione Francesca Rava e donate agli oltre 950 Enti che aiutano i minori e le famiglie in difficoltà in Italia e all’Ospedale NPH St Damien, unico pediatrico nella poverissima Haiti.

Anche per l’XI edizione il tema cardine di In Farmacia per i bambini è One Planet, One Health: all’insegna della sostenibilità sociale e ambientale, favorendo l’attivazione di tutti gli anelli che gravitano attorno ai bambini a partire dalla farmacia; servizio di prossimità per eccellenza e promotrice di iniziative a sostegno della prevenzione e del benessere.

La Conferenza Stampa è stata moderata da Armando Stella, vicedirettore de Il Giorno e si è svolta alla presenza di Lamberto Bertolé, Assessore al Welfare e Salute del Comune di Milano, Alessandra Locatelli, Ministro per le disabilità, Mariavittoria Rava, Presidente Fondazione Francesca Rava NPH Italia ETS, Andrea Mandelli, Presidente FOFI, Marco Cossolo, Presidente Federfarma Nazionale, Annarosa Racca, Presidente Federfarma Lombardia, Emanuele Lollo, Partner KPMG, Francesca Mussi, coordinatrice progetti territoriali Tempo per l’Infanzia, Emanuela Ambreck e Elisabetta Strada, coordinatrici In Farmacia per i bambini e Martina Colombari testimonial di In Farmacia per i bambini e volontaria della Fondazione Francesca Rava.

"Facciamo un appello ai milanesi e alle milanesi – ha dichiarato l'assessore al Welfare e Salute del Comune di Milano Lamberto Bertolé - affinché, ancora una volta, dimostrino generosità e attenzione verso un tema che è diventato sempre più pressante nella nostra città e nel nostro Paese: quello della povertà minorile. Grazie alla Fondazione Francesca Rava e alla preziosa collaborazione delle tantissime farmacie del territorio, siamo certi di poter intercettare capillarmente i potenziali donatori e raggiungere un risultato di raccolta che possa soddisfare le esigenze di tipo sanitario di tante famiglie in difficoltà".

I lavori sono stati aperti con i saluti di Mariavittoria Rava, Presidente della Fondazione Francesca Rava: “Grazie di cuore alle Istituzioni, alle Aziende, ai farmacisti, ai partner e ai volontari per essere al nostro fianco anche in occasione dell’XI edizione di In farmacia per i bambini. In 11 edizioni abbiamo ulteriormente potenziato questa importante iniziativa nazionale che rappresenta una risposta sempre più forte e concreta alla povertà sanitaria. Abbiamo fatto tanta formazione dedicata ai farmacisti ed abbiamo inaugurato un nuovo Punto Pediatrico gratuito per i minori in povertà economica e sanitaria nella periferia est di Milano. Continua a pieno regime anche l’attività nelle farmacie di strada a Baranzate di Bollate (Milano) e a San Giovanni in Persiceto (Bologna), due aree di grande bisogno.

Se continuiamo ad unire le forze, possiamo contribuire al raggiungimento dell’obiettivo numero 3 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite: salute per tutti, a tutte le età, con il farmacista al centro. La Fondazione Francesca Rava ha ricevuto il premio Internazionale Balzan per l’impegno umanitario profuso in questi anni. Un riconoscimento prestigioso che include anche il costante lavoro a favore dei diritti dei più piccoli, grazie al vostro prezioso sostegno. Dal 17 al 24 novembre vi aspettiamo tutti in Farmacia per i bambini!”.

Andrea Mandelli, Presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (FOFI): “Tutta la professione è da sempre vicina a questa importante iniziativa che promuove la raccolta di farmaci pediatrici da banco e di prodotti per l’infanzia da donare alle famiglie più indigenti. L’attenzione ai bisogni del territorio, il senso di solidarietà e la volontà di essere al fianco di chi è più fragile fanno parte del Dna dei farmacisti e trovano riscontro nella generosità degli italiani che rispondono sempre con grande entusiasmo a questa iniziativa benefica. Mai come in questo momento di crisi globale e di diffusione di nuove povertà, è importante un gesto di solidarietà in favore delle famiglie che vivono in condizioni di disagio per garantire ai più piccoli la tutela dei diritti fondamentali e le cure di cui hanno bisogno”.

“Anche quest’anno Federfarma supporta con convinzione l’iniziativa benefica della Fondazione Francesca Rava e le farmacie aderiscono forti dello spirito di solidarietà e di responsabilità sociale che fa parte del patrimonio genetico di noi farmacisti”, dichiara il presidente di Federfarma nazionale Marco Cossolo. “Ogni giorno accogliamo e ascoltiamo le persone che entrano in farmacia con i loro problemi di salute – e non solo. Purtroppo la povertà economica e sanitaria sono sempre più diffuse e un numero sempre maggiore di famiglie si trova costretto a rinunciare ai farmaci da banco a uso pediatrico o agli alimenti e ai prodotti per l’infanzia. Per questo la campagna In farmacia per i bambini è sempre attuale e richiama la sensibilità di molti Colleghi. Partecipando all’iniziativa, le farmacie contribuiscono anche a divulgare l’approccio One Planet one Health promosso dalla Fondazione Rava e condiviso da Federfarma”.

Annarosa Racca, Presidente di Federfarma Lombardia, afferma: “Rinnoviamo con convinzione la nostra partecipazione a In Farmacia per i Bambini, che abbiamo sostenuto fin dall’inizio. Grazie all’impegno di farmacisti e volontari, negli anni è diventato un appuntamento fisso per donare farmaci da banco, medicazioni, articoli per l’igiene ai bambini bisognosi in Haiti, in Italia e in tanti altri Paesi nel mondo. Quest’anno, con l’adesione delle farmacie all’iniziativa del Ministero Trimestre antinflazione sarà ancora più facile dare il proprio contributo. Invitiamo allora i cittadini a un gesto di solidarietà che può aiutare tanti bambini e tante famiglie”.

Piermario Barzaghi, Presidente Advisory board della Fondazione KPMG: “La Fondazione KPMG Italia ETS e tutto il Network KPMG sono felici di continuare a sostenere con determinazione il progetto In Farmacia, a fianco della Fondazione Francesca Rava. E’ un’attività complessa e di grande impatto sulla Comunità, non solo in ambito salute ma con una visione sociale molto più ampia. Dando seguito all’impegno lanciato lo scorso anno, KPMG sta affiancando Fondazione Rava nello sviluppo del modello di Valutazione d’Impatto dell’iniziativa: un percorso fondamentale non solo per restituire compiutamente il grande aiuto che In Farmacia produce, ma anche per migliorare costantemente l’azione stessa e quindi ottenere risultati ancora migliori. Ancora una volta, la partnership con la Fondazione Francesca Rava facilita al Network KPMG di esprimere i propri valori e restituire valore alla Comunità”.

Per la Marina Militare, da sempre al fianco della Fondazione in tanti progetti in Italia e in America Latina, è intervenuta Elena Mitterhuber, capitano di corvetta: “Proteggere l’infanzia è una priorità. Salute, tutela delle fragilità, inclusione socio-culturale: diritti fondamentali da garantire e doveri istituzionali da adempiere. In tal senso, le parole d’ordine sono solidarietà e collaborazione, per non lasciare indietro nessuno. La Marina Militare e la Fondazione Francesca Rava portano avanti progetti di cooperazione sanitaria, educazione ambientale e sostegno interculturale che continuano a dare i loro frutti in Italia e nel mondo”.

E’ intervenuto Marco Scavone, presidente gruppo ANMI di Milano, in rappresentanza del Presidente Nazionale, Amm. Sq. (r) Pierluigi Rosati ANMI: “L’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, anche nel 2023, partecipa con entusiasmo e convinzione, al progetto In farmacia per i bambini insieme alla Marina Militare. La “Grande Famiglia Marinara” sarà sempre pronta a dare il proprio contributo a tutte le iniziative che vedono i bambini al centro del progetto”.

Per l’Aeronautica Militare, presente il Tenente Colonnello Diego Spadafora, Comando 1^ Regione Aerea Milano: “In Farmacia per i Bambini è un appuntamento cui l’Aeronautica Militare non può mancare. Per le donne e gli uomini dell’arma azzurra è un onore sostenere questa grande azione di volontariato e di solidarietà dalla Fondazione Francesca Rava. Si tratta di un’iniziativa in cui ci sentiamo pienamente coinvolti e attraverso la quale l'Aeronautica Militare vuole dimostrare, ancora una volta, quanto generoso possa essere il suo "cuore azzurro", specialmente quando la beneficenza è rivolta ai nostri piccoli, ai nostri figli, ovvero al nostro futuro. Ad accogliere i clienti nelle farmacie ci sarà il personale militare, in servizio presso diversi Enti della Forza Armata dislocati su tutto il territorio nazionale, che illustrerà loro la carta dei diritti dei bambini e raccoglierà i medicinali da donare in beneficenza”.

Francesca Mussi, coordinatrice Rete QuBi Viale Monza: “Da anni collaboriamo con la Fondazione Francesca Rava per un obiettivo comune: promuovere un benessere psicofisico delle famiglie. In particolare con il progetto, QuBi Viale Monza, un programma di contrasto alla povertà minorile, che intercetta famiglie con minori in difficoltà socio-economica, accoglie i loro bisogni e attiva possibili soluzioni e strategie a supporto di questi nuclei. Tra i bisogni principali emerge quello sanitario. Famiglie straniere, irregolari, senza documenti né pediatra per i propri bambini. Arrivano al nostro sportello famigliare, smarrite, per capire come districarsi nella matassa burocratica italiana: i bambini hanno diritto all’stp e al pediatra, ma purtroppo questo diritto non sempre viene concesso. Fondamentale diventa per le nostre famiglie l’iniziativa In Farmacia per i Bambini per le cospicue donazioni di medicinali da banco, che vengono offerte alle realtà attive sul territorio, a supporto delle famiglie in forte difficoltà socio-economiche”.

15 novembre 2023
Ultimi articoli in Lavoro e Professioni
Fad - Fofi
Colilen
Raffreddore
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
QS Edizioni srl
contatti
P.I. P.I. 12298601001
Riproduzione riservata.
Copyright 2022 © QS Edizioni srl Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 12298601001