Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Martedì 16 APRILE 2024
Farma Talk - Farmacia dei servizi
Governo e Parlamento
Flebinec Plus
Segui ilFarmacistaOnline
Governo e Parlamento
Milleproroghe. Via libera con fiducia dal Senato. Il testo è legge. Arriva la proroga per la farmacia dei servizi
Esteso a tutto il 2024 lo scudo penale per gli operatori sanitari, in attesa di una riforma complessiva della materia. Dopo diversi tentativi, è stata approvata anche la possibilità da parte degli enti del Ssn di trattenere in servizio, su base volontaria, i dirigenti medici, sanitari e i docenti universitari che svolgono attività assistenziale fino a 72 anni. Ma senza la possibilità, per questi, di mantenere o subentrare in ruoli apicali. Un milione di euro andrà alla Fonazione Ebri per la ricerca di nuove strategie terapeutiche per malattie neurodegenerative, del neurosviluppo. IL TESTO
21 FEB -

A sole 48 ore dall'approvazione alla Camera, oggi l'assemblea di Palazzo Madama ha varato in via definitiva il milleproroghe con voto di fiducia. Il provvedimento ora è legge. Da segnalare che il milleproroghe è arrivato all'esame dell'Aula senza mandato al relatore. Questa mattina, infatti, in Commissione Affari Costituzionali al Senato non è stato possibile discutere gli emendamenti per mancanza di tempo.

Molte, ricordiamo le misure in tema di sanità. A partire dalla proroga dello scudo penale per gli operatori sanitari fino alla fine del 2024, in attesa di una riforma complessiva della materia. Dopo diversi tentativi, è stata approvata anche la possibilità da parte degli enti del Ssn di trattenere in servizio, su base volontaria, i dirigenti medici, sanitari e i docenti universitari che svolgono attività assistenziale fino a 72 anni. Ma senza la possibilità, per questi, di mantenere o subentrare in ruoli apicali.

Rinnovato poi il finanziamento del fondo per il contrasto dei disturbi dell'alimentazione. Incrementati i finanziamenti per il bonus psicologo e l'assistenza ai bambini affetti da patologie oncologiche.

Di seguito, tutte le misure approvate in tema di sanità, comma per comma.

Articolo 4 (Proroga di termini in materia di salute)
Comma 1. Prorogato il termine di approvazione del bilancio preventivo dell’anno 2024 degli Ordini delle professioni sanitarie fino alla data di presentazione del conto consuntivo dell’anno 2023.

Comma 1-bis. Sospensione sanzioni per mancato obbligo vaccinale fino al 31 dicembre 2024.

Comma 2. Proroga al 31 dicembre 2024 della possibilità per i laureati in medicina e chirurgia abilitati di assumere incarichi provvisori o di sostituzione di medici di medicina generale, nonché alla possibilità per i medici iscritti al corso di specializzazione in pediatria, durante il percorso formativo, di assumere incarichi provvisori o di sostituzione di pediatri di libera scelta convenzionati con il servizio sanitario nazionale.

Comma 3. Il termine di validità dell’iscrizione nell’elenco nazionale dei soggetti idonei alla nomina di direttore generale delle aziende sanitarie locali, delle aziende ospedaliere e degli altri enti del Servizio sanitario nazionale è prorogato fino alla pubblicazione dell'elenco nazionale aggiornato e comunque non oltre il 31 dicembre 2024.

Comma 4. Proroga fino al 31 dicembre 2024 delle misure straordinarie per il conferimento di incarichi semestrali di lavoro autonomo ai medici specializzandi e al personale delle professioni sanitarie.

Comma 5. Sarà possibile fino al 31 dicembre 2024 il conferimento di incarichi di lavoro autonomo ai laureati in medicina e chirurgia, abilitati e iscritti agli ordini professionali anche se privi della specializzazione.

Comma 5-bis. La disciplina per l’attività di raccolta di sangue e di emocomponenti da parte di laureati in medicina e chirurgia abilitati è sospesa fino al 31 dicembre 2024.

Comma 5-ter. I laureati in medicina e chirurgia abilitati, anche durante la loro iscrizione ai corsi di specializzazione o ai corsi di formazione specifica in medicina generale potranno prestare, al di fuori dell'orario dedicato alla formazione specialistica e fermo restando l'assolvimento degli obblighi formativi, la propria collaborazione volontaria e occasionale, a titolo gratuito o con contratto libero-professionale, nell’attività di raccolta di sangue ed emocomponenti sulla base di convenzioni stipulate con le regioni o con gli enti del Servizio sanitario nazionale.

Comma 6. Viene prorogata fino al 31 dicembre 2024 la possibilità di conferire incarichi semestrali di lavoro autonomo per il personale medico e per gli operatori socio-sanitari, collocati in quiescenza, anche non iscritti al competente albo professionale.

Comma 6-bis. Le aziende del Ssn, fino al 31 dicembre 2025, potranno mantenere in servizio fino al compimento del settantaduesimo anno di età, su istanza degli interessati, i dirigenti medici e sanitari e i docenti universitari che svolgono attività assistenziali "anche" per far fronte alle esigenze di formazione e tutoraggio del personale, oltre che per far fronte alle carenze di personale.

Comma 6-ter. Fino al 31 dicembre 2024 è consentito l’esercizio temporaneo delle qualifiche professionali sanitarie e della qualifica di operatore socio-sanitario ai professionisti cittadini ucraini residenti in Ucraina prima del 24 febbraio 2022 che intendono esercitare nel territorio nazionale, presso strutture sanitarie o sociosanitarie pubbliche o private, una professione sanitaria o la professione di operatore socio-sanitario in base a una qualifica professionale conseguita all’estero.

Comma 7. Prorogata per tutto il 2024 la sperimentazione della farmacia dei servizi.

Comma 7-bis. Proroga al 31 dicembre 2024 l’adeguamento richiesto per l’accreditamento da parte di nuove strutture o per l'avvio di nuove attività in strutture preesistenti, che dovrebbe essere concesso in base alla qualità e ai volumi dei servizi da erogare, nonché sulla base dei risultati dell'attività eventualmente già svolta, tenuto altresì conto degli obiettivi di sicurezza delle prestazioni sanitarie e degli esiti delle attività di controllo, vigilanza e monitoraggio per la valutazione delle attività erogate in termini di qualità, sicurezza ed appropriatezza.

Comma 8. Prorogati al 31 dicembre 2024 gli incentivi al processo di riorganizzazione della rete dei laboratori del Servizio sanitario nazionale.

Commi 8-bis e 8-ter. Si incrementano di 400 mila euro per il 2024 gli stanziamenti per l’assistenza dei bambini affetti da malattia oncologica.

Comma 8-quater. Viene incrementato di 2 milioni di euro per l'anno 2024 lo stanziamento per il bonus psicologo.

Commi 8-quinquies 8-sexies. Nell’ambito dell’aggiornamento dei Lea, per contrastare i disturbi della nutrizione e dell’alimentazione, viene finanziato con 10 milioni di euro per l’anno 2023 e 10 milioni di euro per l’anno 2024, l’apposito Fondo.

Commi 8-septies e 8-octies. Fuori dallo stato di emergenza epidemiologica da Covid, la limitazione della punibilità ai soli casi di colpa grave opera per i fatti di cui agli articoli 589 e 590 del codice penale, commessi sino al 31 dicembre 2024 nell'esercizio di una professione sanitaria in situazioni di grave carenza di personale sanitario.

Si tiene conto delle condizioni di lavoro dell'esercente la professione sanitaria, dell'entità delle risorse umane, materiali e finanziarie concretamente disponibili in relazione al numero dei casi da trattare, del contesto organizzativo in cui i fatti sono commessi nonché del minor grado di esperienza e conoscenze tecniche possedute dal personale non specializzato.

Comma 8-novies. Il commissario straordinario per il contenimento e contrasto della peste suina africana opera per un periodo di dodici mesi, prorogabile o rinnovabile con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro della salute, di concerto con i Ministri delle politiche agricole alimentari e forestali e per gli affari regionali e le autonomie per un ulteriore periodo fino a trentasei mesi.

Comma 8-decies. Il termine per il completamento degli adempimenti in materia di gestione e funzionamento del sistema di identificazione e registrazione degli operatori, degli stabilimenti e degli animali (sistema I&R), è differito al 31 dicembre 2024.

Comma 8-undecies. Ai fini della determinazione dei fabbisogni sanitari standard regionali degli anni 2023 e 2024 sono regioni di riferimento tutte le cinque regioni indicate, ai sensi di quanto previsto dal comma 5, dal Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, sentito il Ministro per gli affari regionali e le autonomie.

Articolo 6 (Proroga dei termini in materia di università e ricerca)
Comma 8-quinquies. Al fine di consentire la prosecuzione delle attività di ricerca di nuove strategie terapeutiche per malattie neurodegenerative, del neurosviluppo e per altri gravi disturbi del sistema nervoso, l'autorizzazione di spesa, in favore della Fondazione EBRI (European Brain Research Institute) è prorogata per l’importo di 1 milione di euro per l'anno 2024.

Giovanni Rodriquez

21 febbraio 2024
Ultimi articoli in Governo e Parlamento
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
QS Edizioni srl
contatti
P.I. P.I. 12298601001
Riproduzione riservata.
Copyright 2022 © QS Edizioni srl Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 12298601001