Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
21 LUGLIO 2024
Flebinec Plus
Cronache
Insonnia bambino
Segui ilFarmacistaOnline
Cronache
Aviaria. Segnalato un caso in India, colpito un bambino di 4 anni
Questa è la seconda infezione umana da influenza aviaria A (H9N2) notificata all'Oms dall'India, dopo la prima nel 2019. Il bambino si è ripreso ed è stato dimesso dall'ospedale. Con le prove attualmente disponibili, l’Oms valuta "basso" l’attuale rischio per la salute pubblica rappresentato da questo virus per la popolazione generale. Tuttavia, la valutazione del rischio "sarà rivista qualora fossero disponibili ulteriori informazioni epidemiologiche o virologiche".
12 GIU -

Il 22 maggio scorso, il National Focal Point (NFP) per l’India ha segnalato all’Oms un caso di infezione umana da virus dell’influenza aviaria A (H9N2) rilevato in un bambino residente nello stato del Bengala occidentale in India. Questa è la seconda infezione umana da influenza aviaria A (H9N2) notificata all'Oms dall'India, dopo la prima nel 2019.

Il bambino si è ripreso ed è stato dimesso dall'ospedale. Secondo l’Ihr, un’infezione umana causata da un nuovo sottotipo di virus dell’influenza A è un evento che ha un potenziale di elevato impatto sulla salute pubblica e deve essere notificato all’Oms. La maggior parte dei casi umani di infezione da virus dell'influenza aviaria A (H9N2) sono esposti al virus attraverso il contatto con pollame infetto o ambienti contaminati. L’infezione umana tende a provocare una malattia clinica lieve. Sulla base delle informazioni disponibili, potrebbero verificarsi ulteriori casi sporadici nell’uomo poiché questo virus è uno dei virus dell’influenza aviaria più diffusi che circolano nel pollame in diverse regioni.

Con le prove attualmente disponibili, l’Oms valuta "basso" l’attuale rischio per la salute pubblica rappresentato da questo virus per la popolazione generale. Tuttavia, la valutazione del rischio "sarà rivista qualora fossero disponibili ulteriori informazioni epidemiologiche o virologiche".

Il paziente, come dicevamo, è un bambino di 4 anni residente nello stato del Bengala occidentale. Si è presentato inizialmente al pediatra con febbre e dolore addominale il 26 gennaio 2024. Il 29 gennaio il paziente ha sviluppato convulsioni ed è stato portato dallo stesso pediatra. Il 1° febbraio il paziente è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva pediatrica (Icu) di un ospedale locale a causa della persistenza di grave difficoltà respiratoria, febbre alta ricorrente e crampi addominali. Al paziente è stata diagnosticata una bronchiolite post-infettiva causata da polmonite virale. Il 2 febbraio, il paziente è risultato positivo all’influenza B e all’adenovirus presso il Laboratorio di ricerca e diagnostica sui virus dell’ospedale governativo locale. Il paziente è stato dimesso dall'ospedale il 28 febbraio 2024.

Il 3 marzo, con una recidiva di grave difficoltà respiratoria, è stato trasferito in un altro ospedale ed è stato ricoverato in terapia intensiva pediatrica e intubato. Il 5 marzo, un tampone nasofaringeo è stato inviato al Laboratorio di ricerca e diagnostica del virus di Calcutta ed è risultato positivo per l'influenza A (non sottotipizzata) e il rinovirus. Lo stesso campione è stato inviato al Centro nazionale per l'influenza presso l'Istituto nazionale di virologia di Pune per la sottotipizzazione. Il 26 aprile, il campione è stato sottotipizzato come influenza A (H9N2) attraverso una reazione a catena della polimerasi in tempo reale. Il 1 maggio il paziente è stato dimesso dall'ospedale con supporto di ossigeno. Le informazioni sullo stato vaccinale e i dettagli del trattamento antivirale non erano disponibili al momento della segnalazione.

Il paziente è stato esposto al pollame in casa e nei dintorni. Non risultavano persone note che segnalassero sintomi di malattie respiratorie in famiglia, nel vicinato o tra gli operatori sanitari delle strutture sanitarie assistite dal caso al momento della segnalazione.

12 giugno 2024
Ultimi articoli in Cronache
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
QS Edizioni srl
contatti
P.I. P.I. 12298601001
Riproduzione riservata.
Copyright 2022 © QS Edizioni srl Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 12298601001