Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Venerdì 08 DICEMBRE 2023
Scienza e Farmaci
Segui ilFarmacistaOnline
Scienza e Farmaci
Calvizie, è “colpa” anche di cinque varianti genetiche
La calvizie negli uomini è in gran parte attribuibile a fattori ereditari. Fino a oggi la ricerca si è concentrata principalmente sul gene del recettore degli androgeni, che si trova sul cromosoma X ereditato dalla madre. Un gruppo di genetisti tedeschi ha osservato che esiste anche un’associazione tra calvizie e varianti genetiche di cinque geni.
04 OTT - Un team di genetisti del Policlinico Universitario e dell’Università di Bonn ha evidenziato cinque varianti geniche associate alla calvizie androgenica, la forma più comune di perdita dei capelli nel sesso maschile. I risultati dello studio sono stati pubblicati da Nature Communications.

La calvizie negli uomini è in gran parte attribuibile a fattori ereditari. Ad oggi gli studi si sono concentrati principalmente su varianti genetiche comuni e su oltre 350 loci genetici, in particolare sul gene del recettore degli androgeni, che si trova sul cromosoma X ereditato dalla madre.

I ricercatori tedeschi hanno analizzato le sequenze genetiche di 72.469 partecipanti maschi del registro UK Biobank. All’interno del gruppo preso in considerazione hanno esaminato varianti genetiche rare, che si verificano in meno dell’1% della popolazione. Utilizzando moderni metodi bioinformatici e statistici, il team ha evidenziato un’associazione tra caduta dei capelli nei e varianti genetiche rare nei seguenti cinque geni: EDA2R, WNT10A, HEPH, CEPT1 ed EIF3F.

Fonte: Nature Communications 2023
04 ottobre 2023
Ultimi articoli in Scienza e Farmaci
<
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
QS Edizioni srl
contatti
P.I. P.I. 12298601001
Riproduzione riservata.
Copyright 2022 © QS Edizioni srl Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 12298601001
117216