Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Venerdì 03 FEBBRAIO 2023
Governo e Parlamento
Segui ilFarmacistaOnline
Governo e Parlamento
Pnrr. Dalle Case della Comunità all’Assistenza domiciliare integrata. Ecco tutti gli obiettivi della Mission 6 Salute da raggiungere nel 2023
Nei primi due anni di attuazione del Piano seppur tra mille difficoltà l’Italia sulla Salute ha raggiunto tutti gli obiettivi. Ma le sfide non sono finite e per quest’anno vanno completate 3 milestone (fondamentali per lo sblocco delle risorse Ue) e 17 target. Le scadenze variano tra marzo e fine dicembre. Ecco tutti i progetti che dovranno essere portati a termine.
18 GEN -

Tra fondi europei e nazionale il Pnrr Salute vale circa 20 miliardi di euro e rappresenta indubbiamente un’opportunità d’investimento importante per potenziare il Servizio sanitario nazionale. Come noto il raggiungimento degli obiettivi è legato lo sblocco delle risorse per proseguire nel Piano. Fin ora, seppur con mille difficoltà, l’Italia per la Missione 6 Salute ha raggiunti tutti gli obiettivi previsti sia per il 2021 che per il 2022. Per quanto riguarda il 2021 sono state raggiunte tutte e 10 le milestone e il target richiesto. Per quanto riguarda invece gli obiettivi per il 2022 (20 milestone e 8 target) sono stati tutti raggiunti.

Ma anche per il 2023 gli obiettivi sono importanti anche perché si entra sempre di più nella fase in cui i progetti vanno effettivamente realizzati. Nello specifico vanno raggiunte 3 milestone (che sono i traguardi qualitativi Ue e nazionali da raggiungere attraverso atti amministrativi) e 17 target (che rappresentano un obiettivo quantitativo da raggiungere tramite una Riforma o Investimento e indica i risultati attesi dagli interventi attraverso indicatori misurabili). Il tutto sempre che non si cerchi di modificare il Piano che com’è noto soprattutto per quanto riguarda le Case della Comunità non piace al nuovo Governo.

Ecco target e milestone da raggiungere entro il 2023:

MILESTONE

Pubblicazione della procedura di gara per interventi antisismici. Il Contratto Istituzionale di Sviluppo prevede l'elenco di tutti i siti idonei individuati per gli investimenti, nonché gli obblighi che ciascuna Regione italiana assumerà per garantire il raggiungimento del risultato atteso di almeno 109 interventi antisismici nelle strutture ospedaliere. In caso di inadempienza da parte di qualche Regione il Ministero della Salute procederà al commissariamento "ad acta". DA RAGGIUNGERE ENTRO MARZO 2023

Completamento della procedura di iscrizione ai corsi di formazione manageriale. Questo investimento mira ad attivare un percorso formativo per il personale con ruoli apicali all'interno degli Enti del SSN per permettere loro di acquisire le competenze e le capacità manageriali e digitali necessarie per affrontare le sfide sanitarie attuali e future in un'ottica integrata, sostenibile, innovativa, flessibile e orientata al risultato. DA RAGGIUNGERE ENTRO MARZO 2023

Pubblicazione del decreto annuale del Governo che assegna alle Regioni le risorse economiche per finanziare le borse di studio per i medici di base (triennio 2023-26). L'investimento mira a incrementare le borse di studio per il corso specifico in medicina generale, garantendo il completamento di 3 cicli formativi triennali DA RAGGIUNGERE ENTRO DICEMBRE 2023

TARGET

Approvazione dei progetti idonei per indire la gara per la realizzazione delle strutture. Le nuove costruzioni devono essere conformi ai pertinenti requisiti di cui all'allegato VI, nota 5, del regolamento (UE) 2021/241. DA RAGGIUNGERE ENTRO MARZO 2023

Numero aggiuntivo (526 mila) di persone over 65 anni da trattare in assistenza domiciliare per raggiungere l'obiettivo di prendere in carico il 10% della popolazione con più di 65 anni entro il 2026. L'assistenza domiciliare integrata è un servizio per persone di tutte le età con una o più malattie croniche o una condizione clinica terminale che richiede un'assistenza sanitaria professionale continua e altamente specializzata. DA RAGGIUNGERE ENTRO MARZO 2023

Assegnazione codici CIG/provvedimento di convenzione per la realizzazione delle Centrali Operative Territoriali DA RAGGIUNGERE ENTRO MARZO 2023

Assegnazione di un codice CIG/provvedimento di convenzione per il progetto pilota che fornisca strumenti di intelligenza artificiale a supporto dell'assistenza primaria. DA RAGGIUNGERE ENTRO MARZO 2023

Approvazione di almeno 400 progetti idonei per indizione della gara per la realizzazione degli Ospedali di Comunità. Approvazione dei progetti idonei per indire la gara per la realizzazione delle strutture. Gli ospedali di Comunità sono strutture sanitarie destinate a pazienti, che a seguito di un episodio di lieve acutezza o di recidiva di patologie croniche, necessitano di interventi sanitari a bassa intensità clinica e per degenze di breve durata che potrebbero essere forniti a casa, ma che sono erogati in tali strutture a causa della scarsa idoneità dell'edificio stesso (struttura e casa familiare). DA RAGGIUNGERE ENTRO MARZO 2023

Assegnazione dei codici CIG o convenzioni per la realizzazione delle Case della Comunità di almeno un CIG per ogni CUP. DA RAGGIUNGERE ENTRO GIUGNO 2023

Stipula contratto per gli strumenti di intelligenza artificiale a supporto dell'assistenza primaria. DA RAGGIUNGERE ENTRO GIUGNO 2023

Stipula dei contratti per la realizzazione delle Centrali Operative Territoriali. Stipula dell'obbligazione giuridicamente vincolante. Il punto cruciale di questo intervento è l'entrata in funzione di almeno 600 Centrali operative (una ogni 100.000 abitanti) con la funzione di collegare e coordinare i servizi domiciliare con vari servizi territoriali, sociosanitari e ospedalieri e con la rete di emergenza, al fine di garantire la continuità, l'accessibilità e l'integrazione delle cure. DA RAGGIUNGERE ENTRO GIUGNO 2023

Assegnazione di almeno 400 codici CIG/provvedimento di convenzione per la realizzazione degli Ospedali di Comunità. DA RAGGIUNGERE ENTRO GIUGNO 2023

Reingegnerizzazione del Nuovo Sistema Informativo Sanitario (NSIS) a livello locale - Completamento del patrimonio informativo (servizi applicativi) - Numero di nuovi flussi informativi nazionali adottati da tutte le 21 Regioni: riabilitazione territoriale, consultori familiari. DA RAGGIUNGERE ENTRO GIUGNO 2023

Assegnazione di 1.800 borse di studio per la formazione specifica in medicina generale. DA RAGGIUNGERE ENTRO GIUGNO 2023

Stipula dei contratti per la realizzazione della Case di Comunità Stipula dell'obbligazione giuridicamente vincolante. Le nuove costruzioni devono essere conformi ai pertinenti requisiti di cui all'allegato VI, nota 5, del regolamento (UE) 2021/241. DA RAGGIUNGERE ENTRO DICEMBRE 2023

Almeno un progetto per Regione (considerando sia i progetti che saranno attuati nella singola regione sia quelli che possono essere sviluppati nell'ambito di consorzi tra Regioni). La strategia nazionale per la telemedicina deve promuovere e finanziare lo sviluppo e l'espansione di nuovi progetti e soluzioni in materia di telemedicina nell'ambito dei sistemi sanitari regionali e rappresenta, in quanto tale, un fattore (tecnologico) chiave per l'attuazione dell'approccio all'assistenza sanitaria a distanza rafforzato, con un'attenzione particolare per i malati cronici. DA RAGGIUNGERE ENTRO DICEMBRE 2023

Stipula di almeno 400 obbligazioni giuridicamente vincolanti per la realizzazione degli Ospedali di Comunità Stipula dell'obbligazione giuridicamente vincolante per la realizzazione di almeno 400 Ospedali di Comunità rinnovati, interconnessi e dotati di attrezzature tecnologiche. Gli ospedali di Comunità sono strutture sanitarie destinate a pazienti, che a seguito di un episodio di lieve acutezza o di recidiva di patologie croniche, necessitano di interventi sanitari a bassa intensità clinica e per degenze di breve durata che potrebbero essere forniti a casa, ma che sono erogati in tali strutture a causa della scarsa idoneità dell'edificio stesso (struttura e casa familiare). DA RAGGIUNGERE ENTRO DICEMBRE 2023

Progetti di ricerca finanziati su tumori e malattie rare Assegnazione di finanziamenti a progetti di ricerca nel campo delle malattie rare e dei tumori rari. Queste patologie, di elevata complessità biomedica e spesso a espressione multiorgano, richiedono un mix di alta competenza clinica e attività diagnostiche e di ricerca avanzate e richiedono tecnologie di eccellenza e il coordinamento di reti di collaborazione a livello nazionale ed europeo. Almeno 50 progetti di ricerca devono aver ricevuto una prima tranche di finanziamento. DA RAGGIUNGERE ENTRO DICEMBRE 2023


Luciano Fassari

18 gennaio 2023
Ultimi articoli in Governo e Parlamento
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
110331