Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
18 APRILE 2021
Studi e Analisi
Segui ilFarmacistaOnline
Studi e Analisi
Covid. In Europa il 55% degli over 80 ha ricevuto una dose di vaccino. In Italia il 42,8%, ma con marcate differenze tra le diverse regioni
A guidare la classifica europea sono Islanda ed Irlanda con, rispettivamente, il 97,7% e il 91%. A seguire Malta con l'88,1%. Fanalino di coda Lettonia con il 14% e Bulgaria con il 4,3%. Il 23,6% degli europei over 80 ha già ricevuto entrambe le dosi dei vaccini conto il Covid. Quanto all'Italia, Bolzano al top con il 41,2% degli over 80 che hanno già completato l'intero ciclo vaccinale. A seguire Trento con il 37% e la Basilicata con il 35,8%. Chiude la classifica la Sardegna ferma al 5,6%.
25 MAR - Più di un cittadino europeo su due, tra quelli over 80, ha già ricevuto una dose di vaccino contro il Covid. E il 23,6% ha già completato il ciclo vaccinale vedendosi somministrate entrambe le dosi. È quanto riporta la mappa europea delle vaccinazioni curata dall'Ecdc.
 


 
A guidare la classifica europea sono Islanda ed Irlanda con, rispettivamente, il 97,7% e il 91%. A seguire Malta con l'88,1%, la Finlandia con l'82,3% e la Svezia con il 74,8%. L'Italia si assesta ben più in basso, al 42,8%. Chiudono la classica la Lettonia con il 14% e la Bulgaria con il 4,3%.
 


 
Quanto all'Italia, il dato è frutto di una situazione che presenta forti diversificazioni al suo interno. Come noto, anche per le polemiche delle ultime settimane, non tutte le Regioni stanno tenendo un alto ritmo di vaccinazioni per le categorie dei più anziani. L'arrivo di AstraZeneca con le primi indicazioni da parte di Aifa che ne limitavano l'uso, prima agli under 55 e poi agli under 65, avevano scompaginato l'organizzazione del piano vaccinale e non tutte le regioni si erano fatte trovare pronte alla fase di vaccinazione di massa. Oggi, con il via libera all'utilizzo del vaccino anglo-svedere per tutte le fasce d'età (ad esclusione della sola categoria degli estremamente vulnerabili), e l'aggiormaneto del piano vaccini con il quale si raccomanda alle Regioni di proseguire le somministrazioni seguendo il dato anagrafico, si sta tentando di rendere più omogeneo un quadro ancora a macchia di leopardo.
 
Al momento, come segnalato oggi da Gimbe, è Bolzano a guidare la classifica con il 41,2% degli over 80 che hanno già completato l'intero ciclo vaccinale. A seguire Trento con il 37%, la Basilicata con il 35,8% e il Lazio con il 27,7%. Chiudono la classifica la Toscana con il 6,1% e la Sardegna ferma al 5,6%.
25 marzo 2021
Ultimi articoli in Studi e Analisi
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
93984