Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
17 GENNNAIO 2021
Studi e Analisi
Segui ilFarmacistaOnline
Studi e Analisi
Ricoveri Covid. In 15 regioni si supera ancora la soglia d’allarme per le Terapie intensive e in 15 anche quella per l’Area non critica
La media dei ricoveri nelle terapie intensive italiane si attesta (con i dati di ieri) al 41%, ben oltre la soglia di allarme del 30% fissata dal Ministero della Salute. Non va meglio per i posti letto di ricovero dei pazienti covid in area non critica: la media italiana è al 48% (la soglia di rischio in questo caso è del 40%), con 15 regioni oltre la soglia. Questi i dati aggiornati a ieri sera dall'Agenas, in base una rielaborazione dei dati della Protezione Civile e del Ministero della Salute.
02 DIC - Nonostante un lieve miglioramento, restano ancora critiche le situazioni legate ai ricoveri Covid sia in Terapia intensiva che in regime ordinario. La media italiana infatti indica un'occupazione di pazienti covid in Terapia intesiva del 41% mentre per quelli ricoverati in "area non critica" siamo al 48%. Ricordiamo che le soglie di allarme di Iss e Ministero sono fissate rispettivamente al 30 e al 40%.
 
In particolare la soglia del 30% è stata superata nettamete in 16 Regioni mentre quella nei reparti di area non critica da atre 15 Regioni.
 
È quanto rileva oggi il monitoraggio dell'Agenas, aggiornato a ieri sera, in base una rielaborazione dei dati della Protezione Civile e del Ministero della Salute. 
 

 

Questo l'attuale quadro della situazione sul territorio nazionale.
 
Abruzzo
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 40%
Ricoveri Covid in Area non critica: 49%

Basilicata
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 23%
Ricoveri Covid in Area non critica: 35%
 
Calabria
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 26%
Ricoveri Covid in Area non critica: 47%   Campania
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 29%
Ricoveri Covid in Area non critica: 40%   Emilia Romagna
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 33%
Ricoveri Covid in Area non critica: 49%   Friuli Venezia Giulia
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 35%
Ricoveri Covid in Area non critica: 50%   Lazio
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 37%
Ricoveri Covid in Area non critica: 50%   Liguria
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 47%
Ricoveri Covid in Area non critica: 54%   Lombardia
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 61%
Ricoveri Covid in Area non critica: 49%   Marche
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 44%
Ricoveri Covid in Area non critica: 49%   Molise
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 38%
Ricoveri Covid in Area non critica: 29%   Pa Bolzano
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 44%
Ricoveri Covid in Area non critica: 99%   Pa Trento
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 49%
Ricoveri Covid in Area non critica: 67%  
Piemonte
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 60%
Ricoveri Covid in Area non critica: 80%   Puglia
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 48%
Ricoveri Covid in Area non critica: 49%   Sardegna
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 38%
Ricoveri Covid in Area non critica: 36%   Sicilia
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 26%
Ricoveri Covid in Area non critica: 36%   Toscana
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 44%
Ricoveri Covid in Area non critica: 31%   Umbria
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 49%
Ricoveri Covid in Area non critica: 48%   Valle d'Aosta
Ricoveri Covid in terapia intensiva: 39%
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
90555