Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Lunedì 30 MARZO 2020
Studi e Analisi
Segui ilFarmacistaOnline
Studi e Analisi
Per la sanità, in Italia, solo il 13% della spesa pubblica complessiva. Sotto 2 punti rispetto alla media Ocse e 7 in meno dalla Germania
A rilevarlo un recente focus dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. La media Ocse a 36 è al 15%. Fa riflettere che molto più di noi spendono paesi come gli Usa e il Giappone, ambedue impegnano il 23% del loro budget pubblico, che hanno un sistema sanitario con una forte presenza del privato. IL FOCUS
14 FEB - Sul totale della spesa pubblica italiana quella per la sanità è il 13% del totale. Un dato che ci colloca sotto la media Ocse a 36 che è al 15%. Un dato che evidenzia ancora una volta come il finanziamento pubblico per la sanità sia sottodimensionato. A rilevarlo è l’Ocse in un recente focus sulla spesa pubblica in sanità.
 
Più di noi spendono anche gli USA e il Giappone che, pur non avendo un sistema sanitario pubblico di stampo universalitico, alla sanità dedicano il 23% della spesa pubblica complessiva. In Europa la quota più alta si registra in Irlanda e in Germania entrambi con il 20%.
 

L’Italia si posiziona invece poco sopra la media per quanto riguarda l’uso di risorse pubbliche sul totale della spesa sanitaria. In Italia il 74% delle risorse sono pubbliche contro una media Ocse a 36 del 71%.
14 febbraio 2020
Ultimi articoli in Studi e Analisi
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
81332