Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Giovedì 26 MAGGIO 2022
Studi e Analisi
Segui ilFarmacistaOnline
Studi e Analisi
Covid. Rapporto Oms: “Casi e decessi ancora in diminuzione ma la pandemia non è finita”. Nell’ultima settimana oltre 3,8 mln di nuovi contagi e 15.000 morti. Italia al secondo posto nel mondo per numero di nuovi casi e quinta per i decessi
Il maggior numero di nuovi casi settimanali è stato segnalato da  Germania (558.958 nuovi casi), Italia (384.825), Francia (382.208), Repubblica di Corea (380.455) e Stati Uniti d'America (372.167).  Il maggior numero di nuovi decessi settimanali è stato segnalato dagli Stati Uniti d'America (2.199 nuovi decessi), India (1.650 nuovi decessi), Federazione Russa (1.129 nuovi decessi), Francia (900 nuovi decessi), e Italia (898 nuovi decessi). In ogni caso prosegue, anche se non ovunque, il calo di contagi (-17%) e decessi (-3%). IL RAPPORTO.
04 MAG -

L’ultimo rapporto epidemiologico settimanale dell’Oms uscito oggi certifica che anche durante la dal 25 aprile al 1 maggio 2022, a livello globale, il numero di nuovi casi e decessi COVID-19 continua a decrescere.

Ma la pandemia è ancora attiva e infatti durante la settimana di osservazione sono stati comunque segnalati oltre 3,8 milioni di casi e oltre 15.000 decessi, in diminuzione rispettivamente del 17% e del 3% rispetto alla settimana precedente.

Tuttavia, non tutte le Regioni dell’Oms hanno registrato andamenti decrescenti: il numero dei nuovi casi settimanali è aumentato nella Regione Africana (+31%) e nella Regione delle Americhe (+13%), mentre il numero dei nuovi decessi settimanali è aumentato nella Regione del Sud-Est Asiatico (+69%) anche se principalmente a causa di un ritardo nella segnalazione dei decessi dall'India.

Al 1 maggio 2022, sono stati segnalati oltre 500 milioni di casi confermati e oltre sei milioni di decessi a livello globale.

In ogni caso l’Oms rinnova ancora una volta l’invito a prendere con cautela queste tendenze poiché diversi paesi hanno progressivamente modificato le loro strategie di test COVID-19, con la riduzione del numero complessivo di test eseguiti e conseguentemente un inferiore numero di casi rilevati.

In Germania, Francia e Italia il maggior numero di nuivi casi. A livello nazionale, il maggior numero di nuovi casi settimanali è stato segnalato da  Germania (558.958 nuovi casi;- 24%), Italia (384.825 nuovi casi; -8%), Francia (382.208 nuovi casi; -30%), Repubblica di Corea (380.455 nuovi casi; -35%) e Stati Uniti d'America (372.167 nuovi casi; +27%).

Il maggior numero di nuovi decessi settimanali è stato segnalato dagli Stati Uniti d'America (2.199 nuovi decessi; - 5%), India (1.650 nuovi decessi; +273%), Federazione Russa (1.129 nuovi decessi; -19%), Francia (900 nuovi decessi; +2%), e Italia (898 nuovi decessi; -11%).

Focus sulla Regione Europea
Dopo l'aumento osservato nella prima metà di marzo 2022, i casi hanno continuato a diminuire nella regione europea. Questa settimana sono stati segnalati poco meno di 1.9 di nuovi casi, con una diminuzione del 22% rispetto alla settimana precedente.

Tuttavia, sei (10%) paesi della regione hanno riportato aumenti nei nuovi casi del 20% o più, con gli aumenti maggiori osservati a Cipro (9.901 vs 6115 nuovi casi; +62%), Spagna (110.116 vs 76.005 nuovi casi; +45%) e Kazakistan (174 contro 125 nuovi casi; +39%).

Il maggior numero di casi sono stati segnalati da Germania (558.958 nuovi casi; 672,1 nuovi casi per 100 000; -24%), Italia (384.825 nuovi casi; 645,2 nuovi casi ogni 100.000; -8%), e Francia (382.208 nuovi casi; 587,7 nuovi casi ogni 100.000; -30%).

Anche il numero dei nuovi decessi continua a diminuire, con circa 6.400 nuovi decessi segnalati con una diminuzione del 16% rispetto alla settimana precedente.

Il numero più alto di nuovi decessi è stato segnalato dalla Federazione Russa (1.129 nuovi decessi; <1 nuovo decesso ogni 100.000; -19%), Francia (900 nuovi decessi; 1,4 nuovi decessi ogni 100.000; +2%) e Italia (898 nuove morti; 1,5 nuovi decessi ogni 100 000; -11%).

04 maggio 2022
Ultimi articoli in Studi e Analisi
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
104476