Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Giovedì 20 SETTEMBRE 2018
Studi e Analisi
Segui ilFarmacistaOnline
Vai al sito federale
www.fofi.it
Professione farmacista L'Ordine Nazionale dei Farmacisti Il farmacista e il cittadino
Federazione e Ordini
07 AGO - Si tratta dei lotti lotti n. B1891102 scad. 02/2021e n. B1891103 scad 02/2021, Aic 028061048.Il ritiro è stato disposto a seguito di comunicazione pervenuta dalla ditta concernente non conformità alle GMP del sito di produzione fornitore dell’intermedio, ai sensi dell’art. 70 D. Lvo 219/2006.
03 AGO - Il 30 ottobre alle ore 9,30 avrà luogo l’esame dello stato passivo della società e che è stato assegnato ai creditori e ai terzi che vantano diritti reali o personali su cose in possesso dei falliti il termine di 30 giorni prima della data dell’udienza per trasmettere all’indirizzo di posta elettronica certificata, che il curatore indicherà nell’avviso ex art. 92.
13 LUG - Per tutti i medicinali segnalati l’Aifa ha concesso contestualmente lo smaltimento delle scorte, con termine entro e non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della relativa determinazione in Gazzetta Ufficiale.
05 LUG - Si tratta del lotto 605030 scadenza 06/2021, Aic 038052027. Il ritiro è stato disposto a seguito segnalazione della ditta concernente un fuori specifica del medicinale.
02 MAR - I lotti già prodotti e presenti nel circuito distributivo possono rimanere in commercio fino ad esaurimento scorte e data di scadenza posta sulla confezione.
09 FEB - La ditta Alfasigma ha comunicato l'esaurmento scorte di questi medicinali.
27 LUG - L’Aifa ha concesso contestualmente lo smaltimento delle scorte, con termine entro e non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della relativa determinazione in Gazzetta Ufficiale.
19 APR - La data presunta ripristino regolari forniture del medicinale è il 1 settembre 2017.
09 DIC - La campagna della Fofi nelle farmacie è finalizzata ad informare i cittadini sulla Legge 38/2010, sui diritti dei cittadini con dolore e per presentare l’Associazione H.O.P.E. (Hold On Pain Ends).
02 DIC - Il provvedimento, con decorrenza dal 2 dicembre, riguarda la prescrizione a carico del Ssn dei farmaci topici per la cheratosi attinica, limitata ai pazienti adulti immunocompetenti con lesioni multiple in numero superiore o uguale a 6.
24 NOV - Domenica 27 novembre, nel consueto scenario del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico ai Fori Imperiali, torna il  tradizionale evento voluto dall’Ordine dei Farmacisti di Roma per onorare i colleghi giunti al traguardo dei 50 anni di laurea e per dare il benvenuto ai giovani laureati di nuova iscrizione all’Albo.
18 NOV - Mancano ormai pochi giorni per presentare le domande d'iscrizione al master di I livello dell'Università Tor Vergata di Roma giunto ormai alla sua VII edizione.
17 NOV - Il precedente verbale è stato sostituito da un nuovo documento più snello e adeguato ai tempi. E’ cambiata infatti l’attività e la stessa Autorità Ispettiva ha oggi a disposizione uno strumento diverso, per la gestione delle ispezioni e le verifiche dell’attività nei diversi esercizi, che ineriscono precipuamente il funzionamento della farmacia nel suo complesso.
17 NOV - Il testo della nota, riguardante la prescrizione a carico del SSN dei farmaci antineoplastici e immunomodulatori Triptorelina; Leuprorelina; Goserelina; Buserelina, è integrato con l’inserimento del nuovo principio attivo Ulipristal acetato. La prescrizione a carico del Ssn è limitata alle condizioni indicate nella nota, tra cui è ora ricompreso anche il trattamento intermittente dei sintomi da moderati a gravi di fibromi uterini in donne adulte in età riproduttiva.
17 NOV - Le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad aderire al suddetto sistema che consente a cittadini ed imprese di effettuare pagamenti in modalità elettronica in favore delle Pubbliche Amministrazioni stesse entro il prossimo 31 dicembre 2016.
17 NOV - I dati da trasmettere al Sistema Tessera Sanitaria riguardano: le ricevute di pagamento, gli scontrini fiscali e gli eventuali rimborsi relativi alle spese sanitarie sostenute da ciascun assistito, come indicato dal DM 31/7/2015.
17 NOV - Inoltre, sempre a partire dal 1° aprile 2017, la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi saranno obbligatorie, oltre che per la cessione di beni tramite distributori automatici, anche per le prestazioni di servizi effettuate tramite tali apparecchi.
15 NOV - La data di presunto ripristino dello Spasmomen Somatico è prevista per metà dicembre 2016, per il Noritren 25 mlg dovrebbe avvenire per il 15 novembre, mentre per il Noritrien 10 mg lo stock out in farmacia è già in corso.
15 NOV - L'Agenzia ha contestualmente concesso lo smaltimento delle scorte entro e non oltre il 10 maggio 2017 e l'11 maggio 2017 di diversi medicinali.
15 NOV - I lotti già prodotti e presenti nel circuito distributivo possono rimanere in commercio fino ad esaurimento scorte e data di scadenza posta sulla confezione.
11 NOV - Per Enalapril Zenitiva e Enalapril Mylan Generics il ritori è stato disposto in seguito a comunicazione di ritiro volontario da parte della ditta. Enanalapril Teva e Naprilene sono stati ritirati a seguito di parere non favorevole da parte dell'Istituto superiore di sanità.
10 NOV - Il ritiro del medicinale ARIA SOL ICOA SRL. AIC N. 039603, lotto I011270916X001154I è stato disposto dall'Aifa per la deviazione n. 2 concernente mancato controllo post riempimento delle bombole.
10 NOV - La temporanea carenza del medicina della ditta Zambon Italia andrà dal 10 novembre fino al 14 dicembre. Il presunto ripristino delle regolari forniture dovrebbe avvenire a partire dal prossimo 15 dicembre.
09 NOV - Questo l'esito dell'interpello dei vincitori del concorso straordinario riportato sul Bollettino ufficiale della Regione.
09 NOV - Il farmaco sarà nuovamente disponibile nel mese di febbraio.
09 NOV - La comunicazione della ditta Novartis fa riferimento alla temporanea carenza della seguente specialità medicinale: PROMETAX 1,5mg capsule rigide 56 capsule; PROMETAX 4,5mg capsule rigide 56 capsule; PROMETAX 6,0 mg capsule rigide 56 capsule.
Studi e Analisi
20 SET - Appena pubblicata l’ultima classifica Bloomberg Health Care Efficiency che calcola in base ai dati di Banca Mondiale, Oms, Nazioni Unite e FMI quali sono i sistemi sanitari più efficienti al mondo analizzando il rapporto tra costi e aspettativa di vita. E il nostro Paese ci fa una bella figura guadagnando due posizioni rispetto all’anno precedente. Al top Hong Kong. In Europa ci supera solo la Spagna che è terza nel mondo. Francia al 13° posto. Male Regno Unito (35° posto) e Germania (45° posto). Usa a fondo classifica al 54°, subito prima della Bulgaria. Leggi...
Studi e Analisi
20 SET - L'Oms ha pubblicato il piano strategico quinquennale 2019-2023, definendo gli effetti di trasformazione sulla salute globale e lo sviluppo sostenibile. Tedros (Dg Oms): "Il nostro piano non riguarda solo l'investimento in un'istituzione, ma l'investimento nelle persone e nel mondo più sano, più sicuro, più equo che tutti desideriamo". IL PROGETTO 2019-2023. Leggi...
Studi e Analisi
19 SET - Pubblicato l'ultimo rapporto Eurostat con gli indicatori relativi ai 17 SDG (Obiettivi di sviluppo sostenibile). E c'è anche quello realtivo alla “Buona salute e benessere” che si basa su tre indicatori principali: la salute percepita,  l’aspettativa di vita e le esigenze mediche insoddisfatte. L'Italia va bene, ma, tranne che per l'attesa di vita, non eccelle. Leggi...
Studi e Analisi
18 SET - La maggior parte dei bambini sotto i 5 anni muoiono per cause prevenibili o curabili come complicazioni durante la nascita, polmonite, diarrea, sepsi neonatale e malaria. Tra i bambini di età compresa tra 5 e 14 anni, invece, le lesioni sono la causa di morte più importante, in particolare per l'annegamento e il traffico stradale. All'interno di questa fascia di età esistono anche differenze regionali, con il rischio di morire per un bambino dall'Africa subsahariana 15 volte superiore rispetto all'Europa. IL RAPPORTO 2018. Leggi...
Studi e Analisi
18 SET - A fronte di questa realtà si stimano circa 8 milioni di caregiver familiari che si auto-organizzano per compensare la mancanza di servizi di counseling e assistenza, a cui si affiancano quasi 1.000.000 di badanti tra regolari e non. Mentre l’aiuto della tecnologia stenta a decollare. Tra i fattori che rallentano un pieno utilizzo di innovazioni tecnologiche nel settore, ci sono mancanza di risorse interne all’azienda e da finanziamenti esterni e i limiti imposti dalle normative vigenti. Leggi...
Studi e Analisi
14 SET - Dalle buone pratiche di Telemedicina e Teleassistenza alla capacità progettuale e ai nuovi processi organizzativi nati attorno alla applicazione dei nuovi Lea e allo sviluppo dei Pdta. Il filo rosso che lega insieme gli ingredienti dell’innovazione è invece la capacità di fare sistema, di creare sinergia ed includere attivamente soggetti diversi, come nel caso delle Nuove Reti Cliniche nella Regione Puglia.  Leggi...
Studi e Analisi
13 SET - È partita oggi a Bari la seconda edizione che ha visto anche il raddoppio dei partecipanti. Giannotti: “Questa è l’edizione degli anniversari: 40esimo dalla nascita del Sistema Sanitario Nazionale, 40esimo della Convenzione di Alma Ata sulle cure primarie, 40esimo della legge 180 che ha permesso la chiusura dei manicomi. Non siamo qui per celebrare ma per capire ed analizzare quali sono i passi fatti in avanti e dove, invece, c’è bisogno di rivisitare il Sistema”. Leggi...
Studi e Analisi
12 SET - La copertura vaccinale contro morbillo, parotite, rosolia (Mpr) è diminuita di 0,5 punti percentuali per ogni 1% di riduzione della spesa sanitaria pubblica procapite. E poiché i tagli sono stati diversi da regione a regione, diversi sono stati gli effetti: la Valle d’Aosta ha subito un calo del 6% della spesa sanitaria e dell’11% della copertura Mpr, mentre la Sardegna ha segnato un +2% della spes a e +3,8% dell'immunizzazione. A firmare la ricerca studiosi della Bocconi, della London School of Hygiene and Tropical Medicine e il presidente dell'Iss Walter Ricciardi. Leggi...
Studi e Analisi
06 SET - Significa che il 78% della popolazione in Inghilterra è più a rischio di una morte precoce, data la loro età. Molte delle fatalità che inevitabilmente seguiranno saranno causate da un attacco di cuore o ictus, che insieme comprendono malattie cardiovascolari (CVD) - il più grande killer della Gran Bretagna. Questi nuovi dati allarmanti del Public Health England (PHE), sollevano serie domande sulle strategie di prevenzione messe in atto. Leggi...
Studi e Analisi
06 SET - Analisi della Unione europea delle cooperative su dati Istat: “In un decennio sono stati creati nuovi posti letto nel privato, che sono passati dai 159.851 del 2006 ai 223.800 del 2016 con un saldo positivo di quasi 64mila a fronte dei quali però si assiste a un calo di quasi il 15% del settore pubblico e la perdita di oltre 15.700 posti letto” Leggi...
Studi e Analisi
05 SET - Lo studio, realizzato da quattro esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità, riporta dati che aggiornano le stime del 2008 sui livelli di attività e, per la prima volta, riporta analisi di tendenza che dimostrano che, nel complesso, il livello globale di inattività negli adulti rimane sostanzialmente invariato dal 2001. Le donne sono  meno attive rispetto agli uomini, con una differenza di oltre l'8% a livello globale (32% uomini contro 23% donne). I paesi ad alto reddito sono più inattivi (37%) rispetto ai paesi a reddito medio (26%) e a basso reddito (16%). Leggi...
Studi e Analisi
05 SET - In area sanitaria la grande novità è il venir meno dell’obbligo di consenso quando i dati sono trattati per finalità di diagnosi e cura: si passa da un sistema “consensocentrico” ad un sistema in cui occorre prima chiedersi e capire quali sono le ragioni per cui i dati sono trattati per poi valutare, proprio alla luce della finalità identificata, quale è il fondamento di liceità di tale trattamento: in sostanza è la finalità che comanda, e che guida e declina le prescrizioni a valle. IL TESTO Leggi...
Studi e Analisi
04 SET - Dalle analisi dell'Osservatorio Gimbe sulle classifiche internazionali emerge che non è più tempo di illudersi con le prestigiose posizioni della sanità italiana conquistate in tempi remoti, oppure in classifiche che ne sovrastimano la qualità. Oggi il sistema più completo e aggiornato per valutare le performance dei sistemi sanitari è quello dell'Ocse, dove Gimbe, in occasione dei 40 anni del Ssn, ha identificato punti di forza e criticità del nostro servizio sanitario al fine di predisporre le azioni di miglioramento. IL REPORT Leggi...
Studi e Analisi
03 SET - Eurostat ha calcolato una crescita media tra il 2000 e il 2017 del 40,8%, ma con notevoli differenze tra i singoli Stati membri e anche in base alla tipologia del servizio analizzato. L’Italia registra una crescita dei prezzi per la voce salute del 40,4%, poco sotto la media Ue e comunque è il Paese che di più si avvicina a questa. Leggi...
Studi e Analisi
30 AGO - Pubblicati gli ultimi dati Inail riferenti ai primi 7 mesi del 2018. Tra i decessi, quelli avvenuti sul lavoro vero e proprio sono passati da 431 a 414 (-3,9%), mentre quelli occorsi in itinere, ovvero nel tragitto di andata e ritorno tra l’abitazione e il posto di lavoro, sono aumentati dell’8,1% (da 160 a 173). In totale 379.206 gli d’infortuni, con un calo del 0,3% rispetto allo stesso periodo del 2017. Le denunce di malattia sono state 37.501 (+3,5%). Leggi...
Studi e Analisi
29 AGO - Secondo i dati rilevatti dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie tra il 17 e il 23 agosto 2018, gli Stati membri dell'Ue hanno segnalato 136 casi umani di febbre del Nilo occidentale: Italia (59), Grecia (31), Romania (25), Ungheria (19) e Francia (2). I paesi confinanti con l'UE hanno riportato 82 casi: Israele (49) e Serbia (33). Leggi...
Studi e Analisi
28 AGO - Le violazioni hanno riguardato principalmente gli obblighi di informazione lungo la catena di approvvigionamento e obblighi di restrizione, registrazione e autorizzazione previsti dal Regolamento REACH; nonché gli obblighi di classificazione, etichettatura, imballaggio, comunicazione della composizione delle miscele pericolose all’Archivio Preparati Pericolosi dell’ISS, notifica della classificazione all’ECHA e obblighi in materia di pubblicità. In 88 casi sono scattate contestazioni di illeciti amministrativi, in 9 casi l’avvio di un procedimento penale, in 9 casi una raccomandazione scritta IL PIANO NAZIONALE CONTROLLI Leggi...
Studi e Analisi
27 AGO - A identificarli il centro studi inglese Office of Health Economics. Nella lista c'è il vaccino contro il morbillo e quelli antipolio, gli antibiotici dalla seconda alla quarta generazione delle penicilline, la clorpromazina, i contraccettivi orali, i betabloccanti (antiaritmici, antipertensivi per la salute di cuore e arterie), gli antiasmatici, il tamoxifene, gli immunosoppressori e gli antiretrovirali. IL REPORT Leggi...
Studi e Analisi
25 AGO - E’ uno dei dati che emerge dal report sulla salute mondiale che verrà presentato a Firenze nel corso del XX congresso dell’International Ergonomics and Human Factors Association, che si apre domani a Firenze. Globalmente, il costo degli errori medici è di 42 miliardi di dollari l’anno. Attesi 1600 ricercatori provenienti da 76 Paesi. Leggi...
Studi e Analisi
22 AGO - Sottovalutato il pericolo del binge drinking, cioè l’abitudine dei giovani di concentrare il consumo di grande quantità di alcol in poche ma costanti occasioni, come il sabato sera. Lo rileva uno studio condotto al Gemelli di Roma e pubblicato su “Scientific Reports”. Su un campione di 2.704 giovani di Roma e Lazio con un'età compresa tra i 13 e i 20 anni, l’1,2% presentava una diagnosi di dipendenza da alcol ed erano tutti giovani habitué del binge drinking. Leggi...
Studi e Analisi
21 AGO - Nel 4% dei 671 campioni alimentari del territorio, prelevati e analizzati dal ministero, è risultata la presenza di Ogm autorizzati, nella maggioranza dei casi al di sotto del limite di quantificazione (0,9%), quindi conformi alla norma vigente. Sul territorio tutti i campioni sono conformi. Si conferma che in Italia la presenza di Ogm, autorizzati e non, negli alimenti continua ad essere decisamente limitata e a concentrazioni estremamente basse, inferiori al limite di quantificazione. LA RELAZIONE Leggi...
Studi e Analisi
19 AGO - L'Italia ha registrato 260 casi a giugno 2018, in calo rispetto ai 413 di maggio e ai 465 di aprile. A livello europeo, la maggior parte delle segnalazioni tra luglio 2017 e giugno 2018 sono arrivate dal nostro Paese (3.341), seguito dalla Grecia (3.193), dalla Francia (2.740) e dalla Romania (1.354). In tutto i casi in Europa sono stati oltre 13mila. Tra gli 11.957 casi di cui è noto lo stato di vaccinazione, l'83% è risultato non vaccinato, il 10% vaccinato con una dose di morbillo vaccino. IL REPORT ECDC. Leggi...
Studi e Analisi
09 AGO - Negli ultimi 15 anni la quota è costantemente aumentata di circa l'1% ogni anno, evidenziando cambiamenti nei modelli di formazione della famiglia, con nascite che si verificano in relazioni non matrimoniali, coppie conviventi e genitori soli. In otto Stati ci sono state più nascite registrate al di fuori del matrimonio che all'interno del matrimonio: Francia (60%), Bulgaria e Slovenia (entrambe 59%), Estonia (56%), Svezia (55%), Danimarca (54% ), Portogallo (53%) e Paesi Bassi (50%). Tra il 2015 e il 2016, le nascite extraconiugali sono aumentate in quasi tutti gli Stati membri dell'Ue, ad eccezione di Estonia, Italia, Lettonia, Lituania, Ungheria e Regno Unito.  Leggi...
Studi e Analisi
07 AGO - Pubblicata l’ultima edizione del Rapporto sull’evento nascita in Italia. Nel 2015 in totale 458.792 parti. Il 62,2% dei parti si svolge in strutture dove avvengono almeno 1.000 parti annui mentre il 6,7% dei parti ha luogo invece in strutture che accolgono meno di 500 parti annui. L’età media della madre è di 32,8 anni per le italiane mentre scende a 30,1 anni per le cittadine straniere. IL RAPPORTO Leggi...
Studi e Analisi
01 AGO - Dibattito politico e scena mediatica dedicano scarsa attenzione alla mobilità sanitaria, un fenomeno con enormi implicazioni etiche, sociali ed economiche che coinvolge ogni anno quasi 1 milione di paziente, oltre ai familiari. Analizzando crediti, debiti e saldi delle Regioni, la Fondazione Gimbe documenta il "fiume di denaro" che scorre prevalentemente da Sud al Nord e, considerata la necessità di analisi più dettagliate, chiede al ministro Grillo di rendere disponibili tutti i dati. IL REPORT Leggi...
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
Governo e Parlamento
Cronache
Regioni e ASL
Lavoro e Professioni
Scienza e Farmaci
Studi e Rapporti
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl