Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Sabato 18 NOVEMBRE 2017
Studi e Analisi
Segui ilFarmacistaOnline
Vai al sito federale
www.fofi.it
Professione farmacista L'Ordine Nazionale dei Farmacisti Il farmacista e il cittadino
Federazione e Ordini
27 LUG - L’Aifa ha concesso contestualmente lo smaltimento delle scorte, con termine entro e non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della relativa determinazione in Gazzetta Ufficiale.
19 APR - La data presunta ripristino regolari forniture del medicinale è il 1 settembre 2017.
09 DIC - La campagna della Fofi nelle farmacie è finalizzata ad informare i cittadini sulla Legge 38/2010, sui diritti dei cittadini con dolore e per presentare l’Associazione H.O.P.E. (Hold On Pain Ends).
02 DIC - Il provvedimento, con decorrenza dal 2 dicembre, riguarda la prescrizione a carico del Ssn dei farmaci topici per la cheratosi attinica, limitata ai pazienti adulti immunocompetenti con lesioni multiple in numero superiore o uguale a 6.
24 NOV - Domenica 27 novembre, nel consueto scenario del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico ai Fori Imperiali, torna il  tradizionale evento voluto dall’Ordine dei Farmacisti di Roma per onorare i colleghi giunti al traguardo dei 50 anni di laurea e per dare il benvenuto ai giovani laureati di nuova iscrizione all’Albo.
18 NOV - Mancano ormai pochi giorni per presentare le domande d'iscrizione al master di I livello dell'Università Tor Vergata di Roma giunto ormai alla sua VII edizione.
17 NOV - Il precedente verbale è stato sostituito da un nuovo documento più snello e adeguato ai tempi. E’ cambiata infatti l’attività e la stessa Autorità Ispettiva ha oggi a disposizione uno strumento diverso, per la gestione delle ispezioni e le verifiche dell’attività nei diversi esercizi, che ineriscono precipuamente il funzionamento della farmacia nel suo complesso.
17 NOV - Il testo della nota, riguardante la prescrizione a carico del SSN dei farmaci antineoplastici e immunomodulatori Triptorelina; Leuprorelina; Goserelina; Buserelina, è integrato con l’inserimento del nuovo principio attivo Ulipristal acetato. La prescrizione a carico del Ssn è limitata alle condizioni indicate nella nota, tra cui è ora ricompreso anche il trattamento intermittente dei sintomi da moderati a gravi di fibromi uterini in donne adulte in età riproduttiva.
17 NOV - Le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad aderire al suddetto sistema che consente a cittadini ed imprese di effettuare pagamenti in modalità elettronica in favore delle Pubbliche Amministrazioni stesse entro il prossimo 31 dicembre 2016.
17 NOV - I dati da trasmettere al Sistema Tessera Sanitaria riguardano: le ricevute di pagamento, gli scontrini fiscali e gli eventuali rimborsi relativi alle spese sanitarie sostenute da ciascun assistito, come indicato dal DM 31/7/2015.
17 NOV - Inoltre, sempre a partire dal 1° aprile 2017, la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi saranno obbligatorie, oltre che per la cessione di beni tramite distributori automatici, anche per le prestazioni di servizi effettuate tramite tali apparecchi.
15 NOV - La data di presunto ripristino dello Spasmomen Somatico è prevista per metà dicembre 2016, per il Noritren 25 mlg dovrebbe avvenire per il 15 novembre, mentre per il Noritrien 10 mg lo stock out in farmacia è già in corso.
15 NOV - L'Agenzia ha contestualmente concesso lo smaltimento delle scorte entro e non oltre il 10 maggio 2017 e l'11 maggio 2017 di diversi medicinali.
15 NOV - I lotti già prodotti e presenti nel circuito distributivo possono rimanere in commercio fino ad esaurimento scorte e data di scadenza posta sulla confezione.
11 NOV - Per Enalapril Zenitiva e Enalapril Mylan Generics il ritori è stato disposto in seguito a comunicazione di ritiro volontario da parte della ditta. Enanalapril Teva e Naprilene sono stati ritirati a seguito di parere non favorevole da parte dell'Istituto superiore di sanità.
10 NOV - Il ritiro del medicinale ARIA SOL ICOA SRL. AIC N. 039603, lotto I011270916X001154I è stato disposto dall'Aifa per la deviazione n. 2 concernente mancato controllo post riempimento delle bombole.
10 NOV - La temporanea carenza del medicina della ditta Zambon Italia andrà dal 10 novembre fino al 14 dicembre. Il presunto ripristino delle regolari forniture dovrebbe avvenire a partire dal prossimo 15 dicembre.
09 NOV - Questo l'esito dell'interpello dei vincitori del concorso straordinario riportato sul Bollettino ufficiale della Regione.
09 NOV - Il farmaco sarà nuovamente disponibile nel mese di febbraio.
09 NOV - La comunicazione della ditta Novartis fa riferimento alla temporanea carenza della seguente specialità medicinale: PROMETAX 1,5mg capsule rigide 56 capsule; PROMETAX 4,5mg capsule rigide 56 capsule; PROMETAX 6,0 mg capsule rigide 56 capsule.
08 NOV - L'avviso riguarda il rischio di esaurimento prematuro .della batteria al litio degli ICD e CRT-D fabbricati prima del 23 maggio 2015, dovuto alla formazione di depositi del litio stesso durante la carica ad alta tensione con conseguente corto circuito e raggiungimento precoce dell’E:R:I: (Elective Replacement Indicator).
07 NOV - Il Corso si pone l’obiettivo di fornire conoscenze per impostare terapie farmacologiche efficaci e sicure promuovendo l’integrazione sinergica di competenze da parte dei diversi professionisti del farmaco, in un quadro globale e coerente.
07 NOV - Il ritiro del farmaco DESOGESTREL ZENITIVA.75 microgrammi compresse rivestite con film, confezione da 28 compresse AIC N. 043404019, lotto 5DX150AD, è stato disposto da Aifa a seguito di comunicazione della ditta, concernente risultato fuori specifica del parametro impurezza D rilevato durante gli studi di stabilità in confezioni del medicinale.
07 NOV - Il periodo di indisponibiltià segnalata farmaco AIC 024350011 SPASMOMEM SOMATICO 20 mg + 2 mg compresse rivestite 30 compresse va da agosto-novembre 2016 a metà novembre 2016.
31 OTT - La Nota viene abolita dalla Determinazione 29 settembre 2016 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 250 del 25 ottobre 2016, con decorrenza dal 26 ottobre 2016. La nota riguarda la prescrizione a carico del Ssn dei farmaci Octreotide e Lanreotide, finora limitata alle seguenti condizioni: acromegalia, e sindrome associata a tumori neuroendocrini.
30 OTT - Il seminario è stato organizzato dall’Università degli Studi di Perugia, in collaborazione con l’Ordine dei Farmacisti di Perugia e l’Associazione Giovani Farmacisti Umbri – Agifar Umbria.Per il sergretario Orlacchio: "É stato scelto questo tema perché riteniamo prioritario realizzare un nuovo modello di sanità pubblica".
Studi e Analisi
17 NOV - Le persone che hanno scoperto di essere HIV positive nel 2016, spiega la sintesi del rapporto,  erano maschi nel 76,9% dei casi. L’età mediana era di 39 anni per i maschi e di 36 anni per le femmine. Nel 2016, la maggioranza delle nuove diagnosi di infezione da HIV era attribuibile a rapporti sessuali non protetti, che costituivano l’85,6% di tutte le segnalazioni (eterosessuali 47,6%; MSM 38,0%). Nel 2016, il 35,8% delle persone con una nuova diagnosi di HIV era di nazionalità straniera. IL RAPPORTO. Leggi...
Studi e Analisi
15 NOV - Il dato emerge dall'ultimo rapporto dell'Agenzia europea per l'ambiente. Le principali minacce ambientali alla salute degli italiani (PM2.5, NO2 e O3). In tutta Europa, le morti premature sono oltre 520mila nello stesso anno. L’Italia è seconda dopo la Germania per valori assoluti e quinta per morti premature per centomila abitanti, dato per il quale la Germania, seconda grande nazione in classifica, scende al 15° posto in classifica. LA RELAZIONE DELL'AGENZIA. Leggi...
Studi e Analisi
15 NOV - La Convenzione quadro dell'Oms sul controllo del tabacco è stata sviluppata in risposta alla globalizzazione dell'epidemia di tabacco per proteggere miliardi di persone dall'esposizione nociva. È il primo trattato sanitario globale negoziato dall'Oms e ratificato da 180 paesi. Il protocollo è il passo successivo ed è una buona notizia per la salute umana e una cattiva notizia per chi trae profitto dal traffico: "banditi criminali e industria del tabacco". Per quanto riguarda l’Italia, l’Oms segnala in una scheda tematica una spesa di 10 milioni per il controllo del tabacco, ma entrate per le accise sul fumo nell’ordine di 10,8 miliardi circa e per l’Iva di 3,3 miliardi.  CONVENZIONE OMS FCTC - PROTOCOLLO OMS CONTRO TRAFFICI ILLECITI - RAPPORTO 2017 OMS SULL'EPIDEMIA GLOBALE DI TABACCO - STRATEGIA OMS PER  LE PATOLOGIE RESPIRATORIE - SCHEDA OMS SULL'ITALIA.  Leggi...
Studi e Analisi
15 NOV - Questi alcuni dei dati della ricerca sulla qualità di cura dal punto di vista del paziente e del suo reumatologo promossa dall’Anmar e realizzata dall’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano, presentata oggi presso il ministero della Salute Leggi...
Studi e Analisi
14 NOV - Bene lo stato di salute, ma l’invecchiamento della popolazione porta con sé il peso di patologie non trasmissibili e croniche, che provocano l’86% degli anni di vita perduti per disabilità e morte prematura (DALY), complessivamente pari a 16,3 milioni di anni. Male anche per la spesa: il Mef prevede che il rapporto spesa sanitaria pubblica/PIL si ridurrà di 0,3 punti percentuali tra 2017 e 2020, raggiungendo il 6,3%. IL XII RAPPORTO MERDIANO SANITÀ Leggi...
Studi e Analisi
14 NOV - Le donne vittime di violenza in età fertile, tra i 15 e 49 anni, in più del 35% dei casi, sono aggredite dal coniuge o dal partner sentimentale. Nei maschi la stessa casistica si attesta al di sotto del 10%. Tra quelle gravemente abusate più dei due terzi accusano sintomi di stress da disordine post-traumatico a tre mesi dalla violenza. Presentati oggi al ministero della Salute i dati del progetto Revamp, coordinati dalla sorveglianza Siniaca-Idb dell’Istituto Superiore di Sanità e dall’Ospedale Galliera di Genova. Leggi...
Studi e Analisi
14 NOV - L'accordo coincide con la conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (COP23) a Bonn e ha come obiettivo la necessità di garantire che i paesi con un'infrastruttura sanitaria debole o inadeguata ricevano un sostegno per proteggere la salute umana e costruire la resilienza del clima per rispondere a tali minacce. Eventi climatici estremi e clima variabile influenzano l'aria pulita, l'acqua potabile sicura, la sicurezza alimentare e il riparo sicuro  e potrebbero causare circa 250.000 morti in più all'anno oltre lo stress, la malnutrizione, la diarrea e la malaria, tra il 2030 e il 2050. L'ACCORDO- LA GUIDA OMS - ATLANTE SULLA SALUTE DEI BAMBINI E L'AMBIENTE. Leggi...
Studi e Analisi
10 NOV - L’Ocse nel suo rapporto sulla salute 2017 (Health at Glance) appena pubblicato ridimensiona anche i dati sul mancato accesso alle cure per motivi economici: sarebbe solo il 4,8% della popolazione italiana che si traducono in 2,8 milioni di cittadini, tra i valori più bassi dell’Ocse. Una critica all’Italia è tuttavia sugli effetti dei “grossi” vincoli di bilancio dopo la crisi finanziaria che, sottolinea l’Ocse, provocano preoccupazioni per quanto riguarda la capacità delle singole Regioni di fornire servizi adeguati, soprattutto al Sud. IL RAPPORTO OCSE. LA SCHEDA SULL'ITALIA. Leggi...
Studi e Analisi
07 NOV - L’86% della spesa sanitaria out of pocket delle famiglie italiane è per servizi ambulatoriali e beni (cure dentistiche, analisi ed esami, prestazioni professionali come quelle erogate dagli infermieri, dai fisioterapisti o dagli psicologi, ma anche farmaci e presidi vari, dai cerotti agli occhiali). Il restante 13,1% riguarda l’assistenza ospedaliera o a lungo termine. A spendere di più sono i cittadini di Valle d’Aosta (media pro capite 859 euro), Lombardia (752), Trentino A.A. (736), Veneto (674) ed Emilia Romagna (652). In coda Campania (303), Calabria (363), Sardegna (368) e Sicilia (404). I DATI IN ANTEPRIMA Leggi...
Studi e Analisi
07 NOV - L’analisi si basa sulle schede di dimissione ospedaliera 2016 per i ricoveri e, per la parte economica, su crediti e debiti sempre per la mobilità scritti nel riparto 2017 che, ovviamente, essendo ancora l’anno in corso, sono riferiti agli anni precedenti. Si tratta in sostanza di circa 937mila cittadini che si sono spostati per curarsi portandosi dietro una “dote” di oltre 4,3 miliardi tra dare e avere per le loro cure non nelle Regioni di residenza. Leggi...
Studi e Analisi
04 NOV - In generale la mortalità nella popolazione +65 anni è stata inferiore all'atteso nel mese di luglio, mentre l'ondata di agosto (periodo 31 luglio-10 agosto, con picchi di temperatura massima compresi tra 38-41°C) ha fatto registrare effetti sulla mortalità contenuti e limitati solo a poche città del centro sud, dove l'esposizione è stata particolarmente intensa. IL RAPPORTO. Leggi...
Studi e Analisi
31 OTT - Prevenzione dei tumori femminili, discriminazione sui luoghi di lavoro, coperture vaccinali. Sono solo alcune delle tematiche affrontate dallo studio “Lo stato di salute della popolazione immigrata in Italia”. Dopo due anni di collaborazione tra Inmp e Istat, gli esperti hanno evidenziato la vera sfida per il Ssn: spostare l’attenzione dal tradizionale focus sulle malattie infettive e sulle condizioni acute, ai problemi che caratterizzano una popolazione stabilmente presente. LO STUDIO Leggi...
Studi e Analisi
31 OTT - Sondaggio  di Federconsumatori e del Forum Ania consumatori su “Costi ed efficacia del Servizio Sanitario Nazionale” con una survey online che ha coinvolto 1.500 soggetti intervistati. Promossi ospedali, medici e infermieri e anche il personale amministrativo. Un quarto degli intervistati lamenta però i costi eccessivi sostenuti per accedere alle prestazioni. IL SONDAGGIO. Leggi...
Studi e Analisi
28 OTT - Così il vicepresidente vicario Anci intervenendo al Cities Changing Diabetes Summit 2017 dedicato alla discussione dei temi della salute nelle città, con particolare focus sulla lotta e la prevenzione al diabete. Il summit si è svolto alla presenza delle 8 città coinvolte nel programma Cities Changing Diabetes: oltre a Houston, New Mexico, Vancouver, Copenhagen, Shanghai, Tianjin, Johannesburg e Roma. Leggi...
Studi e Analisi
26 OTT - Nuovo approfondimento delle SDO 2016. Se rispetto al 2015 l'incremento delle infezioni ospedaliere è limitato, pur se molto diversificato a livello di singole Regioni con alcuni casi di forti diminuzioni e altrettanti di netto incremento, il dato sconcertante è quello relativo agli ultimi dieci anni. Nonostante i ricoveri siano 3 milioni in meno rispetto al 2007, le infezioni ospedaliere in corsia, sia mediche che chirurgiche, sono letteralmente esplose con incrementi preoccupanti in quasi tutte le realtà. Leggi...
Studi e Analisi
24 OTT - La speranza di vita aumenta in ogni classe di età. A 65 anni arriva a 20,7 anni per tutti i residenti, cinque mesi in più rispetto a quella 2013. A questa età la prospettiva di vita ulteriore presenta una differenza meno evidente tra uomini e donne (rispettivamente 19,1 e 22,3 anni) che alla nascita. L'aumento della speranza di vita si deve soprattutto alla minore mortalità delle età successive ai 60 anni. INDICATORI ISTAT DI MORTALITÀ DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE. Leggi...
Studi e Analisi
22 OTT - I risultati dell'ultima indagine sulle “Condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari in Italia e nell’Unione europea” nel 2015. Quotidiano Sanità ha elaborato le classifiche sulla media di tutte le età suddivisa nelle diverse branche di assistenza e per i diversi ambiti di osservazione. ECCO LE TABELLE. Leggi...
Studi e Analisi
21 OTT - Ma ci sono anche i pollami olandesi e polacchi, le arachidi americane e i peperoncini indiani. La black list l'ha presentata la Coldiretti a Cernobbio ed è stata redatta sulla base delle rilevazioni dell’ultimo rapporto del sistema di allerta rapido europeo sugli allarmi per rischi alimentari causati da residui chimici, micotossine, metalli pesanti, inquinanti microbiologici, diossine o additivi e coloranti. Confermata la posizione di vertici in termini di qualità e sicurezza dei cibi made in Italy. Leggi...
Studi e Analisi
21 OTT - I casi di cyberbullismo e di dipendenza dalla tecnologia tra bambini e adolescenti sono in aumento. Il 30% dei piccoli con meno di due anni ha già avuto un primo contatto con un smartphone. Nove anni è l'età del primo profilo social. I casi di adescamento online sono triplicati in 3 anni. Ma, oltre alle insidie, la rete nasconde anche storie a lieto fine come quella “del bambino autistico che ha scoperto il mondo”. Di questo e di tutti i dati del fenomeno si parla oggi a Milano al sesto Convegno nazionale SiMPeF, il Sindacato medici pediatri di famiglia. Leggi...
Studi e Analisi
20 OTT - Almeno 12,6 milioni di persone muoiono ogni anno a causa di cause ambientali evitabili: l'analisi Oms mostra che il 23% delle morti globali (e il 26% dei decessi tra i bambini al di sotto dei cinque anni) sono dovuti a fattori ambientali modificabili. I fattori principali di rischio ambientale dovuto all'influenza dell'inquinamento atmosferico sulle malattie non trasmissibili incidono sulle spese sanitarie e consumano circa il 10% del prodotto interno lordo globale. IL DOCUMENTO DELL'OMS. Leggi...
Studi e Analisi
20 OTT - Al Sud le regioni con maggiori problematicità, ma ormai anche Regioni del Nord faticano più del passato a mantenere i livelli di performance  nell’erogazione dei servizi. Aceti: "È evidente che così le cose non possono più andare avanti. Se da una parte si potrebbe pensare ad una eventuale nuova riforma Costituzionale che parta dal basso, dall’altra è doveroso capire subito se e cosa si può mettere in campo oggi, a normativa vigente, per intervenire su situazioni di iniquità che esistono nel Ssn. In altre parole serve subito un programma di azione”. Leggi...
Studi e Analisi
20 OTT - Lo studio presentato oggi al simposio dei pediatri della Simpe. Secondo i ricercatori, per limitare le possibili ripercussioni negative di un servizio necessario alle famiglie con genitori che lavorano occorrerebbe, in particolare, aumentare il numero di educatrici ed educatori nei nidi: nella primissima infanzia, al di sotto dei due anni, per una stimolazione cognitiva adeguata serve infatti un frequente rapporto “uno a uno” con un adulto. Leggi...
Studi e Analisi
19 OTT - IGME (Inter-agency Group for Child Mortality Estimation) spiega nel rapporto "Levels and Trends in Child Mortality 2017" pubblicato oggi che anche se il numero di bambini che muoiono prima di avere compiuto 5 anni non è mai stato così basso nella storia (nel 2016 è stato pari a 5,6 milioni, rispetto ai circa 9,9 milioni del 2000), è preoccupante riscontrare come la mortalità si concentri sempre più nella fascia neonatale: la percentuale dei decessi che avvengono nei primi 28 giorni di vita, da 2000 a oggi, è salita dal 41 al 46%. Secondo il rapporto, se non si interverrà adeguatamente, fra il 2017 e il 2030, 60 milioni di bambini moriranno prima di compiere il quinto compleanno, e metà di essi in età neonatale. IL RAPPORTO.  Leggi...
Studi e Analisi
19 OTT - Approvata la Montevideo Roadmap 2018-2030 come priorità dello sviluppo sostenibile all'apertura della conferenza globale di tre giorni sulle malattie non trasmissibili di Montevideo. Sul totale dei decessi, 15 milioni si verificano prematuramente tra le persone di età compresa tra i 30 ei 70 anni e 7 milioni nei paesi a basso e medio reddito. LA ROADMAP DI MONTEVIDEO. Leggi...
Studi e Analisi
19 OTT - Se i cesarei sono pressoché stabili da un anno all’altro (ma non hanno subito riduzioni evidenti negli ultimi 10 anni (sono il 34,9% nel 2016, erano il 35,4% nel 2015, il 38,2% nel 2010 e il 38,4% nel 2007), le Regioni come sempre, a macchia di leopardo, vanno in altalena e c’è chi scende (poco) e chi sale (otto Regioni) negli interventi chirurgici per un parto. Leggi...
Governo e Parlamento
Cronache
Regioni e ASL
Lavoro e Professioni
Scienza e Farmaci
Studi e Rapporti
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl