Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Martedì 16 GENNNAIO 2018
Studi e Analisi
Segui ilFarmacistaOnline
Vai al sito federale
www.fofi.it
Professione farmacista L'Ordine Nazionale dei Farmacisti Il farmacista e il cittadino
Federazione e Ordini
27 LUG - L’Aifa ha concesso contestualmente lo smaltimento delle scorte, con termine entro e non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della relativa determinazione in Gazzetta Ufficiale.
19 APR - La data presunta ripristino regolari forniture del medicinale è il 1 settembre 2017.
09 DIC - La campagna della Fofi nelle farmacie è finalizzata ad informare i cittadini sulla Legge 38/2010, sui diritti dei cittadini con dolore e per presentare l’Associazione H.O.P.E. (Hold On Pain Ends).
02 DIC - Il provvedimento, con decorrenza dal 2 dicembre, riguarda la prescrizione a carico del Ssn dei farmaci topici per la cheratosi attinica, limitata ai pazienti adulti immunocompetenti con lesioni multiple in numero superiore o uguale a 6.
24 NOV - Domenica 27 novembre, nel consueto scenario del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico ai Fori Imperiali, torna il  tradizionale evento voluto dall’Ordine dei Farmacisti di Roma per onorare i colleghi giunti al traguardo dei 50 anni di laurea e per dare il benvenuto ai giovani laureati di nuova iscrizione all’Albo.
18 NOV - Mancano ormai pochi giorni per presentare le domande d'iscrizione al master di I livello dell'Università Tor Vergata di Roma giunto ormai alla sua VII edizione.
17 NOV - Il precedente verbale è stato sostituito da un nuovo documento più snello e adeguato ai tempi. E’ cambiata infatti l’attività e la stessa Autorità Ispettiva ha oggi a disposizione uno strumento diverso, per la gestione delle ispezioni e le verifiche dell’attività nei diversi esercizi, che ineriscono precipuamente il funzionamento della farmacia nel suo complesso.
17 NOV - Il testo della nota, riguardante la prescrizione a carico del SSN dei farmaci antineoplastici e immunomodulatori Triptorelina; Leuprorelina; Goserelina; Buserelina, è integrato con l’inserimento del nuovo principio attivo Ulipristal acetato. La prescrizione a carico del Ssn è limitata alle condizioni indicate nella nota, tra cui è ora ricompreso anche il trattamento intermittente dei sintomi da moderati a gravi di fibromi uterini in donne adulte in età riproduttiva.
17 NOV - Le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad aderire al suddetto sistema che consente a cittadini ed imprese di effettuare pagamenti in modalità elettronica in favore delle Pubbliche Amministrazioni stesse entro il prossimo 31 dicembre 2016.
17 NOV - I dati da trasmettere al Sistema Tessera Sanitaria riguardano: le ricevute di pagamento, gli scontrini fiscali e gli eventuali rimborsi relativi alle spese sanitarie sostenute da ciascun assistito, come indicato dal DM 31/7/2015.
17 NOV - Inoltre, sempre a partire dal 1° aprile 2017, la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi saranno obbligatorie, oltre che per la cessione di beni tramite distributori automatici, anche per le prestazioni di servizi effettuate tramite tali apparecchi.
15 NOV - La data di presunto ripristino dello Spasmomen Somatico è prevista per metà dicembre 2016, per il Noritren 25 mlg dovrebbe avvenire per il 15 novembre, mentre per il Noritrien 10 mg lo stock out in farmacia è già in corso.
15 NOV - L'Agenzia ha contestualmente concesso lo smaltimento delle scorte entro e non oltre il 10 maggio 2017 e l'11 maggio 2017 di diversi medicinali.
15 NOV - I lotti già prodotti e presenti nel circuito distributivo possono rimanere in commercio fino ad esaurimento scorte e data di scadenza posta sulla confezione.
11 NOV - Per Enalapril Zenitiva e Enalapril Mylan Generics il ritori è stato disposto in seguito a comunicazione di ritiro volontario da parte della ditta. Enanalapril Teva e Naprilene sono stati ritirati a seguito di parere non favorevole da parte dell'Istituto superiore di sanità.
10 NOV - Il ritiro del medicinale ARIA SOL ICOA SRL. AIC N. 039603, lotto I011270916X001154I è stato disposto dall'Aifa per la deviazione n. 2 concernente mancato controllo post riempimento delle bombole.
10 NOV - La temporanea carenza del medicina della ditta Zambon Italia andrà dal 10 novembre fino al 14 dicembre. Il presunto ripristino delle regolari forniture dovrebbe avvenire a partire dal prossimo 15 dicembre.
09 NOV - Questo l'esito dell'interpello dei vincitori del concorso straordinario riportato sul Bollettino ufficiale della Regione.
09 NOV - Il farmaco sarà nuovamente disponibile nel mese di febbraio.
09 NOV - La comunicazione della ditta Novartis fa riferimento alla temporanea carenza della seguente specialità medicinale: PROMETAX 1,5mg capsule rigide 56 capsule; PROMETAX 4,5mg capsule rigide 56 capsule; PROMETAX 6,0 mg capsule rigide 56 capsule.
08 NOV - L'avviso riguarda il rischio di esaurimento prematuro .della batteria al litio degli ICD e CRT-D fabbricati prima del 23 maggio 2015, dovuto alla formazione di depositi del litio stesso durante la carica ad alta tensione con conseguente corto circuito e raggiungimento precoce dell’E:R:I: (Elective Replacement Indicator).
07 NOV - Il Corso si pone l’obiettivo di fornire conoscenze per impostare terapie farmacologiche efficaci e sicure promuovendo l’integrazione sinergica di competenze da parte dei diversi professionisti del farmaco, in un quadro globale e coerente.
07 NOV - Il ritiro del farmaco DESOGESTREL ZENITIVA.75 microgrammi compresse rivestite con film, confezione da 28 compresse AIC N. 043404019, lotto 5DX150AD, è stato disposto da Aifa a seguito di comunicazione della ditta, concernente risultato fuori specifica del parametro impurezza D rilevato durante gli studi di stabilità in confezioni del medicinale.
07 NOV - Il periodo di indisponibiltià segnalata farmaco AIC 024350011 SPASMOMEM SOMATICO 20 mg + 2 mg compresse rivestite 30 compresse va da agosto-novembre 2016 a metà novembre 2016.
31 OTT - La Nota viene abolita dalla Determinazione 29 settembre 2016 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 250 del 25 ottobre 2016, con decorrenza dal 26 ottobre 2016. La nota riguarda la prescrizione a carico del Ssn dei farmaci Octreotide e Lanreotide, finora limitata alle seguenti condizioni: acromegalia, e sindrome associata a tumori neuroendocrini.
30 OTT - Il seminario è stato organizzato dall’Università degli Studi di Perugia, in collaborazione con l’Ordine dei Farmacisti di Perugia e l’Associazione Giovani Farmacisti Umbri – Agifar Umbria.Per il sergretario Orlacchio: "É stato scelto questo tema perché riteniamo prioritario realizzare un nuovo modello di sanità pubblica".
Studi e Analisi
15 GEN - Piatto forte di molti programmi elettorali, le cure dentali sono spesso vittime della crisi. E chi ha problemi di denti e non vuole trascurarli è costretto a rivolgersi comunque al settore privato e pagare di tasca propria. Spesso senza rimborsi perché la maggioranza di assicurazioni e fondi integrativi non coprono questo tipo di assistenza. Il dato lo ha fornito l’Istat in occasione del rapporto sulle condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari in Italia e nell'UE.  Leggi...
Studi e Analisi
15 GEN - Italia al quarto posto nell'Ue per numero di farmacisti per 100mila abitanti: ne ha 115. In coda alla classifica  Danimarca e Paesi Bassi rispettivamente con 51 e 21 ogni 100mila abitanti. Nella maggior parte degli stati membri ci si assesta tra 60 e 100 professionisti per 100mila abitanti. Con 78 dentisti per 100mila abitanti e 98 fisioterapisti invece, l'Italia è a metà classifica nell'Ue. Leggi...
Studi e Analisi
14 GEN - E' quanto emerge dal Rapporto 2017 "Donare per curare: Povertà sanitaria e Donazione Farmaci", promosso dalla Fondazione Banco Farmaceutico onlus e BFResearch e realizzato con il contributo incondizionato di IBSA dall'Osservatorio Donazione Farmaci. Secondo la ricerca gli enti benefici sostenuti da Banco Farmaceutico hanno fornito farmaci a oltre 580 mila utenti (si tratta mediamente del 12% dei poveri assoluti italiani) e di questi il 63,5% sono migranti.  Leggi...
Studi e Analisi
14 GEN - Le spese di protezione sociale per le assenze per malattia, secondo l’ultima rilevazione Eurostat, retribuite rappresentano il 3,6% del totale delle spese per prestazioni sociali e sono il 12% della spesa totale per le prestazioni di malattia/assistenza sanitaria. La percentuale delle prestazioni sociali complessive spese in congedo di malattia retribuito varia tra gli Stati membri: rappresentava oltre il 5% delle prestazioni sociali totali a Cipro (8,5%), Germania (6,1%), Paesi Bassi (6,1%) e Lussemburgo (5,3%), le quote più basse sono state registrate in Grecia (0,7%), Italia (1,2%), Portogallo (1,4%) e Romania (1,6%). Leggi...
Studi e Analisi
11 GEN - L'Istat nella rilevazione che ha presentato in occasione del rapporto sulle condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari in Italia e nell'Unione europea presenta un dato allarmante: è affetto da almeno una malattia cornica grave quasi il 45% degli over 65 e quasi il 18% della popolazione da 15 anni in su. Ma l’assistenza domiciliare crolla e in media nei 12 mesi precedenti la rilevazione solo il 3% di chi ha più di 15 anni  vi ha fatto ricorso e ancora solo il 2% per ragioni sanitarie, percentuali che salgono al 9,5% e al 6% solo per ragioni sanitarie negli over 65. Leggi...
Studi e Analisi
10 GEN - L'aneddotica dei professionisti deputati alle visite fiscali è ricchissima di conferme del cosiddetto “week end allungato”: con oltre il 50% sul totale, l’Italia è il primo Paese in Europa per incidenza delle cosiddette “malattie brevi”, il 15% in più della media europea. Secondo diversi studi autorevoli, se riuscissimo a riportare il tasso di assenteismo sui livelli delle principali economie, il beneficio sarebbe stimabile nell’ordine dei 15-20 miliardi di euro l’anno Leggi...
Studi e Analisi
09 GEN - Il risultato dell’analisi comparata dei programmi elettorali, che riguarderà le proposte proposte relative a sanità, welfare e ricerca, sarà presentato a due giorni dal voto, il prossimo 2 marzo, in occasione della Conferenza nazionale Gimbe. Leggi...
Studi e Analisi
08 GEN - Anno 2017: in rassegna i problemi chiave di salute .Tutte le tappe degli interventi Oms nell'anno appena concluso con i principali risultati ottenuti e gli obiettivi fino al 2030. L'elenco completo e tutti i documenti Oms che riguardano le singole materie sono consultabili on line a questo link. Leggi...
Studi e Analisi
04 GEN - Vivere in una casa fredda oltre che essere disagevole mette anche a rischio la salute. E per gli italiani la situazione sembra peggiorata: nel 2006 in difficoltà a riscaldare la casa era infatti "solo" il 10,4% della popolazione. In Europa dati molto diversi da un Paese all'altro con una media dell’8,7% in progressivo miglioramento dopo il picco negativo nel 2011 con l'11%. La situazione più grave in Bulgaria (39%), seguita da Lituania e Grecia (29%). In Lussemburgo e Finlandia problema quasi inesistente.  Leggi...
Studi e Analisi
04 GEN - L'inquinamento acustico riìguarda circa un quarto della popolazione europea che ha riferito di aver riscontrato problemi con il rumore provenienti dai loro vicini o dalla strada. Il record a Malta (26,2%). Poi Germania (25,1%) e Paesi Bassi (24,9%). Il nostro Paese si trova a metà classifica (di poco sotto la media UE) se si considerano le percentuali 2016 (ultimo anno per il quale Eurostat fornisce il dato per quasi tutti i Paesi). Leggi...
Studi e Analisi
28 DIC - Pubblicato oggi il volume dell’Istat che raccoglie tutte le principali statistiche del Paese. Si dice in buona salute il 70,1% della popolazione (73,9 gli uomini e 66,4 le donne). Si confermano poi le tendenze degli ultimi anni: meno ricoveri per acuti e più in lungodegenza, calano i medici di base, crescita costante delle cronicità, meno aborti, fumatori stabili. I due big killer restano cuore e cancro che da soli sono la causa del 66% delle morti. IL CAPITOLO SANITÀ E SALUTE. Leggi...
Studi e Analisi
28 DIC - L’Istat fotografa la dinamica e la ripartizione geografica della spesa sociale dei Comuni, al netto del contributo del Ssn. Il 38,5% delle risorse è destinato alle famiglie con figli, il 25,4% ai disabili, il 18,9% agli anziani, il 7% al contrasto della povertà e dell'esclusione sociale, il 4,2% agli immigrati e lo 0,4% alle dipendenze. Il rimanente 5,6% è assorbito dalle spese generali, di organizzazione e per i servizi rivolti alla "multiutenza". Ma al Sud spesa procapite molto più bassa che al nord, Sardegna esclusa. IL RAPPORTO. Leggi...
Studi e Analisi
28 DIC - Presentato il bilancio dell’ultimo anno di attività dei Carabinieri che operano per la tutela della salute. In totale 49.700 gli interventi, che nel 30% dei casi hanno evidenziato irregolarità. Nel comparto farmaceutico-sanitario rilevate irregolarità in 3.480 casi che hanno portato all’arresto di 133 per reati quali corruzione, peculato, truffa al servizio sanitario, maltrattamenti ed altri illeciti penali gravi (altre 3.150 le persone denunciate. Leggi...
Studi e Analisi
22 DIC - Con una media di 28 donatori per milione di abitanti (35 al Nord) superiamo nettamente la media europea, secondi solo alla Spagna. Diminuiscono liste attesa in riduzione per il secondo anno consecutivo e cala del 15% anche il numero delle opposizioni. Questi i dati preliminari del Centro Nazionale Trapianti, aggiornati al 30 novembre 2017 I DATI PRELIMINARI Leggi...
Studi e Analisi
19 DIC - Presentato oggi a Roma il Piano nazionale esiti che attraverso 166 indicatori monitorizza ogni anno la qualità delle cure ospedaliere. Prosegue il trend di miglioramento generale per tutti i gli indicatori ma restano ancora sacche di inappropriatezza che riguardano soprattutto il Sud e che sono però evidenti anche in singole strutture di Regioni più efficienti. Ottimi risultati invece per la deospedalizzazione delle malattie croniche che prò sconta i ritradi sull'assistenza territoriale. Leggi...
Studi e Analisi
19 DIC - Il Forum di Tokio è culminato in una dichiarazione per galvanizzare l'azione verso #HealthforAll e durante i lavori è stato diffuso il rapporto di monitoraggio globale UHC della Banca Mondiale/OMS, che misura la percentuale di una popolazione che può accedere a servizi sanitari di qualità essenziali e la percentuale della popolazione che spende una grande quantità di reddito familiare per la salute. LA DICHIARAZIONE DI TOKIO - IL GLOBAL MONITORING REPORT 2017.  Leggi...
Studi e Analisi
19 DIC - Preoccupano il 95% dei mammografi convenzionali con più di 10 anni di vita, così come il 69% di apparecchiature mobili convenzionali per le radiografie, il 52% dei ventilatori di terapia intensiva e il 79% dei sistemi radiografici fissi convenzionali. Svantaggi non solo per i pazienti, ma anche per la sostenibilità del Servizio sanitario: più costi di manutenzione con eventuali ritardi e sospensioni nell’utilizzo dei macchinari e tempi di attesa più lunghi. IL REPORT. Leggi...
Studi e Analisi
15 DIC - La speranza di vita alla nascita in Italia nel 2016 ha recuperato la diminuzione osservata l’anno precedente, legata a una combinazione di oscillazioni demografiche e fattori congiunturali di natura epidemiologica e ambientale. Sono 82,8 gli anni che un nuovo nato del 2016 si può aspettare in media di vivere: per gli uomini il valore è di 80,6 anni, il massimo assoluto, mentre per le donne si ritorna al picco di 85 anni già osservato nel 2014. Gli indicatori del Bes, in tutto 129, sono articolati come di consueto in 12 domini, tra cui la salute. IL RAPPORTO BES. Leggi...
Studi e Analisi
14 DIC - Resta forte anche il gap con i partner europei: a livello procapite la spesa sanitraia pubblica italiana è inferiore del 35,2% rispetto a quella dei Paesi dell'Europa Occidentale. Allarme per la farmaceutica dove l'equilibrio dei conti finora garantito dal contenimento della territoriale rispetto allo sforamento costante dell'ospedaliera sembra non reggere più. Ma è il quadro generale del nostro Ssn a preoccupare i ricercatori che rilevano come l'universalismo del sistema sia a rischio essendone ormai compromessa l'equita nell fruizione dei suoi servizi. L'EXECUTIVE SUMMARY DEL RAPPORTO.   Leggi...
Studi e Analisi
13 DIC - Ma ci sono anche buone notizie: il rapporto mostra che il 21° secolo ha visto un aumento del numero di persone in grado di ottenere alcuni servizi sanitari chiave, come l'immunizzazione e la pianificazione familiare, così come il trattamento antiretrovirale per HIV e zanzariere trattate con insetticida per prevenire la malaria. Il progresso, tuttavia, è molto irregolare. GLOBAL MONITORING REPORT 2017 - MONITORAGGIO DELLA COPERTURA SANITARIA UNIVERSALE NELL'AMBITO DEGLI SDG - PROGRESSI NELL'IMPOVERIMENTO DELLA SPESA SANITARIA IN 122 PAESI- PROGRESSI SULLA SPESA PER LA SALUTE CATASTROFICA IN 133 PAESI. Leggi...
Studi e Analisi
13 DIC - E poi soffrono almeno di due malattie croniche che, in 4 casi su 10, si trasformano in una disabilità grave. Sono le donne italiane, in media più longeve degli uomini di quasi 5 anni, l’anello debole della società over 65. È questo l’identikit delle donne della “Generazione Argento” tracciato da Onda, l’Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e Farmindustria che oggi hanno presentano a Roma il volume monografico “La salute della donna. La nuova longevità: una sfida al femminile”. IL LIBRO IN SINTESI. Leggi...
Studi e Analisi
13 DIC - Il fenomeno anche come conseguenza del fatto che il 73,4% degli italiani è convinto che in caso di piccoli disturbi ci si possa curare da soli. E se il medico di medicina generale (53,5%) e il farmacista (32,2%) restano le principali fonti di informazione, decolla il ricorso ai diversi canali web (28,4%). Il 17% degli italiani consulta siti web generici sulla salute, il 6% i siti istituzionali, il 2,4% i social network. Ma oltre la metà di chi cerca consigli di salute sul web, si imbatte in fake news. Leggi...
Studi e Analisi
12 DIC - La classifica l'ha stilata Eurostat basandosi su una serie di indicatori che vagliano le possibilità economiche e di situazione sociale delle persone. Il Paese con meno problemi è la Svezia con solo il 2,4% degli abitanti in povertà. Dopo la Romania l'indice più alto in Bulgaria (48%), seguita da paesi in cui 1 persona su 3 era colpita: Grecia (36%) , Ungheria (32%) e Lituania (29%). Leggi...
Studi e Analisi
11 DIC - Il messaggio del Papa in occasione della Giornata del malato 2018: “Preservare gli ospedali cattolici dal rischio dell’aziendalismo, che in tutto il mondo cerca di far entrare la cura della salute nell’ambito del mercato, finendo per scartare i poveri. L’intelligenza organizzativa e la carità esigono piuttosto che la persona del malato venga rispettata nella sua dignità e mantenuta sempre al centro del processo di cura”. IL MESSAGGIO. Leggi...
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
Governo e Parlamento
Cronache
Regioni e ASL
Lavoro e Professioni
Scienza e Farmaci
Studi e Rapporti
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl