Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Venerdì 21 FEBBRAIO 2020
Scienza e Farmaci
Segui ilFarmacistaOnline
Scienza e Farmaci
Coronavirus. Niccolò arrivato a Roma e ricoverato allo Spallanzani. Il ragazzo, subito sottoposto al test, è risultato negativo
Il 17enne italiano rimpatriato dalla Cina è stato ricoverato in isolamento presso l’Irccs romano. Le sue condizioni di salute sono buone. Presenta febbricola e non manifesta altra sintomatologia. E nel tardo pomeriggio la buona notizia dallo Spallanzani: "Niccolò è negativo al test".
15 FEB - È rientrato in Italia da Whuan con volo speciale dell’Aeronautica militare Niccolò, il ragazzo italiano che doveva tornare in Italia il 3 febbraio scorso insieme ai 56 connazionali attualmente in quarantena presso la città militare della Cecchignola a Roma.

L’aereo militare che ha riportato Niccolò in Italia è atterrato all’aeroporto di Pratica di Mare nella mattinata del 15 febbraio. Sul volo ha viaggiato anche il Viceministro Pierpaolo Sileri. Il ragazzo è stato trasferito in biocontenimento all’Istituto Spallanzani, che in una nota sottolinea che “le sue condizioni di salute sono buone. Presenta febbricola e non manifesta altra sintomatologia. Il ragazzo appare assolutamente sereno e di ottimo umore”.

Il giovane italiano era rimasto a Whuan perché il 3 febbraio al momento dell’imbarco sul volo che doveva riportarlo in Italia aveva la febbre e il protocollo prevede la partenza solo per persone che non hanno sintomatologia. Sottoposto ai controlli in Cina, Niccolò era poi risultato negativo ai test sul nuovo coronavirus.

Rezza: "Atteso coronavirus arrivasse in Africa, isolamento immediato buona notizia"
Nella riunione della task-force Covid-19 di questa mattina al ministero è stato verificato il quadro generale internazionale e nazionale ed è stata inoltre confermata l'efficacia di tutte le misure fin qui adottate. Sul caso di contagio al Cairo, Giovanni Rezza dell'Istituto Superiore di Sanità, ha dichiarato: "Era atteso che un caso in Africa settentrionale arrivasse. La buona notizia è che sebbene non presentasse sintomi rilevanti, sia stato immediatamente identificato e isolato. Ciò sembrerebbe dimostrare che i sistemi di sorveglianza e controllo messi in atto con supporto dell'Oms da alcuni paesi africani risultano attivi".
 
“E’ appena giunto presso l’Istituto Spallanzani di Roma Niccolò il 17 enne italiano rimpatriato dalla Cina. Il ragazzo è stato ricoverato per completare il periodo di isolamento. Seguirà il consueto bollettino medico”. Comunica la Direzione sanitaria dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.
 
Le sue condizioni di salute sono buone. Presenta febbricola e non manifesta altra sintomatologia. E’ stato effettuato un tampone naso-faringeo per la ricerca del nuovo coronavirus e di altri eventuali agenti patogeni. Il ragazzo appare assolutamente sereno e di ottimo umore.
 
E po la buona notizia finale: Niccolò è risultato negativo al test. “Il test al Coronavirus effettuato presso l’INMI Spallanzani su Niccolò il ragazzo italiano rimpatriato questa mattina dalla Cina è risultato negativo. Il giovane completerà ora il periodo di ricovero in isolamento”, così nel tardo pomeriggio la Direzione sanitaria dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.

 
15 febbraio 2020
Ultimi articoli in Scienza e Farmaci
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
81359