Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
17 DICEMBRE 2017
Scienza e Farmaci
Segui ilFarmacistaOnline
Scienza e Farmaci
Cancro del colon retto. Vaccino contro il colera riduce mortalità
Il vaccino contro il colera, somministrato dopo aver ricevuto una diagnosi di cancro del colon retto, sembra in grado ridurre considerevolmente la mortalità per questa neoplasia. L’evidenza arriva da uno studio pubblicato da Gastroenterology
11 OTT - (Reuters Health) – Vaccinarsi contro il colera dopo aver ricevuto una diagnosi di cancro del colon-retto potrebbe ridurre del 47% il rischio di mortalità dal tumore e del 41% da qualsiasi altra causa. È quanto ha dimostrato uno studio svedese pubblicato su Gastroenterology. La ricerca è stata guidata da Jianguang Ji della Lund University e del Skane University Hospital di Malmo (Svezia).

Lo studio
I ricercatori hanno utilizzato i dati dei registri nazionali svedesi sul cancro e sui farmaci prescritti, identificando 175 pazienti affetti da cancro del colon-retto ai quali era stato somministrato il vaccino contro il colera dopo la diagnosi di tumore, tra metà del 2005 al 2012, con un follow-up medio di tre anni. Il vaccino utilizzato includeva una versione inattivata di Vibrio cholerae O1 e la tossina ricombinante B (CTB). Le motivazioni per le quali alcune persone erano state vaccinate non erano note, ma i pazienti ne avrebbero potuto aver bisogno per esempio in occasione di viaggi all’estero.

Dai risultati sarebbe emerso che i pazienti vaccinati contro il colera dopo la diagnosi avrebbero avuto una riduzione del rischio di mortalità a causa del tumore del 47% e di mortalità per qualsiasi altra causa del 41% rispetto ai 525 controlli non vaccinati. I ricercatori hanno così ipotizzato che la tossina colerica CTB possa inibire la progressione del tumore promuovendo la produzione di cellule immunitarie come le cellule T CD8+, i macrofagi e le cellule natural killer e/o agendo sui geni correlati alla genesi tumorale.

“Si tratta del primo studio basato su una popolazione nazionale che indaga l’utilizzo della vaccinazione contro il colera dopo la diagnosi e il rischio di mortalità nei pazienti con tumore del colon-retto”, hanno scritto i ricercatori. “Se i nostri risultati potessero essere confermati su altre popolazioni o con studi clinici, il vaccino contro il colera potrebbe essere usato come terapia adiuvante per i pazienti con cancro del colon-retto”, ha sottolineato Ji alla Reuters Health.

Fonte: Gastroenterology

Scott Baltic

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)
11 ottobre 2017
Ultimi articoli in Scienza e Farmaci
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
375