Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Lunedì 16 SETTEMBRE 2019
Scienza e Farmaci
<
Segui ilFarmacistaOnline
Vai al sito federale
www.fofi.it
Professione farmacista L'Ordine Nazionale dei Farmacisti Il farmacista e il cittadino
Federazione e Ordini
12 SET - Per tali medicinali l’Aifa ha concesso contestualmente lo smaltimento delle scorte, con termine entro e non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della relativa determinazione in Gazzetta Ufficiale.
15 APR - L'indagine è stata avviata, a seguito delle denuncie di pazienti e associazioni di pazienti, per le difficoltà nel reperimento del prodotto. Al fine di una rapida analisi della situazione e dell’individuazione delle possibili relative soluzioni, la Fofi invita gli Ordini ad effettuare le opportune verifiche, comunicando alla Federazione ogni utile notizia in merito.
07 GEN - Si tratta di Darunavir Doc Generici, Tobraluxcort collirio e Etoricoxib Zydus France. L'Aifa ha inoltre concesso contestualmente lo smaltimento delle scorte, con termine entro e non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della relativa determinazione in Gazzetta Ufficiale.
29 NOV - Il ritiro è stato disposto, a seguito della notifica proveniente dalla ditta, concernente probabile presenza di impurezza derivante dal processo di produzione della materia prima.
29 NOV - Il ritiro è stato disposto, a seguito della comunicazione pervenuta dalla ditta concernente errore nell’uso dell’intermedio.
12 NOV - Segnalata la carenza per Balzide, Adalat Crono e Clorochina. Sono, invece, tornati nuovamente disponibili Levitra e Nalador.
22 OTT - La carenza del medicinale dovrebbe proseguire fino al 15 dicembre 2018.
04 OTT - La ripresa delle regolari forniture riprenderà dal 9 novembre 2018.
24 SET - Si tratta delle specialità medicinali Quietapina, Oxilin e Levofloaxacina. Per questi farmaci l’Aifa ha concesso contestualmente lo smaltimento delle scorte, con termine entro e non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della relativa determinazione in Gazzetta Ufficiale.
24 SET - Il ritiro di alcuni lotti è stato disposto a scopo precauzionale, a seguito della notifica di allerta proveniente dall’Agenzia Tedesca dei Medicinali, concernente tracce di impurezza NDMA.
07 AGO - Si tratta dei lotti lotti n. B1891102 scad. 02/2021e n. B1891103 scad 02/2021, Aic 028061048.Il ritiro è stato disposto a seguito di comunicazione pervenuta dalla ditta concernente non conformità alle GMP del sito di produzione fornitore dell’intermedio, ai sensi dell’art. 70 D. Lvo 219/2006.
03 AGO - Il 30 ottobre alle ore 9,30 avrà luogo l’esame dello stato passivo della società e che è stato assegnato ai creditori e ai terzi che vantano diritti reali o personali su cose in possesso dei falliti il termine di 30 giorni prima della data dell’udienza per trasmettere all’indirizzo di posta elettronica certificata, che il curatore indicherà nell’avviso ex art. 92.
13 LUG - Per tutti i medicinali segnalati l’Aifa ha concesso contestualmente lo smaltimento delle scorte, con termine entro e non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della relativa determinazione in Gazzetta Ufficiale.
05 LUG - Si tratta del lotto 605030 scadenza 06/2021, Aic 038052027. Il ritiro è stato disposto a seguito segnalazione della ditta concernente un fuori specifica del medicinale.
02 MAR - I lotti già prodotti e presenti nel circuito distributivo possono rimanere in commercio fino ad esaurimento scorte e data di scadenza posta sulla confezione.
09 FEB - La ditta Alfasigma ha comunicato l'esaurmento scorte di questi medicinali.
27 LUG - L’Aifa ha concesso contestualmente lo smaltimento delle scorte, con termine entro e non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della relativa determinazione in Gazzetta Ufficiale.
19 APR - La data presunta ripristino regolari forniture del medicinale è il 1 settembre 2017.
09 DIC - La campagna della Fofi nelle farmacie è finalizzata ad informare i cittadini sulla Legge 38/2010, sui diritti dei cittadini con dolore e per presentare l’Associazione H.O.P.E. (Hold On Pain Ends).
02 DIC - Il provvedimento, con decorrenza dal 2 dicembre, riguarda la prescrizione a carico del Ssn dei farmaci topici per la cheratosi attinica, limitata ai pazienti adulti immunocompetenti con lesioni multiple in numero superiore o uguale a 6.
24 NOV - Domenica 27 novembre, nel consueto scenario del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico ai Fori Imperiali, torna il  tradizionale evento voluto dall’Ordine dei Farmacisti di Roma per onorare i colleghi giunti al traguardo dei 50 anni di laurea e per dare il benvenuto ai giovani laureati di nuova iscrizione all’Albo.
18 NOV - Mancano ormai pochi giorni per presentare le domande d'iscrizione al master di I livello dell'Università Tor Vergata di Roma giunto ormai alla sua VII edizione.
17 NOV - Il precedente verbale è stato sostituito da un nuovo documento più snello e adeguato ai tempi. E’ cambiata infatti l’attività e la stessa Autorità Ispettiva ha oggi a disposizione uno strumento diverso, per la gestione delle ispezioni e le verifiche dell’attività nei diversi esercizi, che ineriscono precipuamente il funzionamento della farmacia nel suo complesso.
17 NOV - Il testo della nota, riguardante la prescrizione a carico del SSN dei farmaci antineoplastici e immunomodulatori Triptorelina; Leuprorelina; Goserelina; Buserelina, è integrato con l’inserimento del nuovo principio attivo Ulipristal acetato. La prescrizione a carico del Ssn è limitata alle condizioni indicate nella nota, tra cui è ora ricompreso anche il trattamento intermittente dei sintomi da moderati a gravi di fibromi uterini in donne adulte in età riproduttiva.
17 NOV - Le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad aderire al suddetto sistema che consente a cittadini ed imprese di effettuare pagamenti in modalità elettronica in favore delle Pubbliche Amministrazioni stesse entro il prossimo 31 dicembre 2016.
17 NOV - I dati da trasmettere al Sistema Tessera Sanitaria riguardano: le ricevute di pagamento, gli scontrini fiscali e gli eventuali rimborsi relativi alle spese sanitarie sostenute da ciascun assistito, come indicato dal DM 31/7/2015.
Scienza e Farmaci
15 SET - L'Oms stima che 1 paziente su 10 subisca danni durante le cure ospedaliere nei paesi ad alto reddito e 1 ricovero su 4 ogni anno dà luogo a danni ai pazienti nei paesi a basso e medio reddito. I costi per la sola perdita di produttività ammontano tra 1,6 trilioni di dollari all'anno. IL RAPPORTO - IL MANUALE FORMATIVO MULTIDISCIPLINARE - OPUSCOLO SULLA SICUREZZA DEI PAZIENTI - VIDEO Leggi...
Scienza e Farmaci
14 SET - L’abitudine di consumare tè almeno 4 volte a settimana per buona parte della vita funge da elisir di lunga vita per il cervello. A rivelarlo è uno studio che arriva da Singapore, che dimostra per la prima volta un effetto del tè sulle connessioni tra le diverse regioni cerebrali, in pratica sulle ‘autostrade’ dei flussi di informazioni che rimangono più fluide e performanti nei bevitori di tè. Leggi...
Scienza e Farmaci
13 SET - Lo studio, durato oltre 4 anni, è stato condotto dall’Ospedale pediatrico Bambino Gesù in collaborazione con con l’Istituto Superiore di Sanità. I risultati pubblicati sulla della rivista scientifica American Journal of Human Genetics Leggi...
Scienza e Farmaci
13 SET - Il rapporto del paziente con il sonno è ancora poco indagato dai medici. Nella maggior parte dei casi, perché il medico non pone domande specifiche su questo tema. Dal1995 a oggi, secondo un’indagine condotta negli USA, i tassi di conversazione sul sonno tra medico e paziente non sono praticamente cambiati Leggi...
Scienza e Farmaci
13 SET - I tassi di ipertensione sono aumentati di circa 13 volte tra il 1970 e il 2010. Tra le possibili cause, l’età più avanzata delle partorienti: in 40 anni, l’età cui si diventa mamme per la prima volta è aumentata di cinque anni Leggi...
Scienza e Farmaci
13 SET - L'avvio di una revisione è stato deciso a seguito dei dati provenienti da diversi studi che mostrano un numero più elevato di casi di cancro della pelle, inclusi casi di carcinoma a cellule squamose, nei pazienti che fanno uso di Picato. il Prac effettuerà ora una revisione approfondita di tutti i dati disponibili, compresi gli studi in corso. Leggi...
Scienza e Farmaci
13 SET - Basse temperature, maggiore umidità e giornate meno piovose in inverno e temperature più elevate in estate aumentano la probabilità di infarto. Lo dice uno studio recentemente pubblicato su International Journal of Cardiology da un gruppo di ricercatori italiani coordinati dal Professor Francesco Versaci, direttore della Cardiologia dell’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina, che spiega: “Riuscire a prevedere con anticipo i giorni considerati con ‘bollino rosso’ per infarto offre la possibilità di prevenzione dei pazienti a maggior rischio e ulteriori possibilità organizzative per il sistema dell’emergenza sanitaria”. LO STUDIO Leggi...
Scienza e Farmaci
12 SET - Una review del New England fa il punto sul trattamento di queste due condizioni che condividono un comune pabulum patogenetico. Il trattamento farmacologico dell’ipertensione (condizione che può arrivare ad interessare un adulto su due in alcuni Paesi) nel paziente con asma (patologia che interessa 300 milioni di persone nel mondo) deve adottare un approccio integrato, che comprenda terapia farmacologica e cambiamenti di stile di vita. La scelta degli antipertensivi dovrà cadere su quelli meno impattanti come effetti collaterali sull’asma: calcio-antagonisti e sartani le categorie più sicure. Leggi...
Scienza e Farmaci
12 SET - La valutazione della fibrosi del tenue nella Malattia di Crohn fa riferimento a punteggi istopatologici che non sono stati validati e di cui non è stata testata la validità. A questa conclusione giunge una metanalisi degli studi condotta da ricercatori della Cleveland Clinic Foundation in Ohio Leggi...
Scienza e Farmaci
12 SET - Nei primi sei mesi dell’anno, tra le regioni più dinamiche all’export su base annua l’Istat segnala Lazio (+26,9%), Molise (+24,6%), Toscana (+17,9%), Campania (+10,4%) e Puglia (+10,1%). “Il settore farmaceutico nel Lazio rappresenta il 43% del totale nazionale delle esportazioni, Latina il 24%”, sono i numero diffusi dalla Regione. D’Amato: “Un settore industriale merita tutta la dovuta attenzione sia nella programmazione comunitaria sia per lo snellimento delle procedure sui nuovi farmaci che nelle fasi di sperimentazione”. LA NOTA ISTAT Leggi...
Scienza e Farmaci
12 SET - Un nuovo studio condotto in USA smentisce la convinzione che quella sul fianco sinistro sia l’unica posizione che la gestante può assumere quando deve dormire. Lo studio ha preso in considerazione i dati relativi a circa 9 mila donne Leggi...
Scienza e Farmaci
12 SET - La situazione che si sta verificando in Toscana a causa del batterio resistente agli antiiotici di ultima generazione è nuova per il nostro Paese. In Italia sono stati segnalati, nel periodo gennaio 2014-agosto 2019, 53 casi di cui 38 negli ultimi 12 mesi. Di questi 38 la maggior parte (30) provengono da strutture ospedaliere della regione dalla scorsa estate ha adottato specifiche misure di contrasto per il contenimento della diffusione dei focolai. Leggi...
Scienza e Farmaci
12 SET - Squadre multidisciplinari di specialisti che accompagnino il paziente per tutto il percorso diagnostico terapeutico e massimizzino le chance di guarigione, ciascuno con la propria expertise. Già istituzionalizzate in alcuni paesi, la proposta Altems è di farle divenire una realtà diffusa in tutti i centri oncologici del paese, con la speranza che in futuro entrino a far parte dei Lea e che ciascun paziente abbia accesso a cure eccellenti ovunque si trovi nel paese. Leggi...
Scienza e Farmaci
11 SET - Potrebbe essere questa la chiave per trattare efficacemente tutte quelle persone, circa un terzo dei 322 milioni di pazienti a livello mondiale, che non rispondono come dovrebbero agli antidepressivi serotoninergici. Leggi...
Scienza e Farmaci
11 SET - Dopo aver guardato con una certa perplessità alle recenti linee guida per il trattamento del colesterolo prodotte dalle società scientifiche americane, inizialmente considerate molto, forse troppo restrittive, la società europea di cardiologia (ESC), congiuntamente a quella dell’aterosclerosi (EAS) hanno rilasciato la loro ultima versione delle linee guida, che è ancora più restrittiva di quella stelle-e-strisce. Per i soggetti ad altissimo rischio di mortalità cardiovascolare ormai l’LDL può essere abbassato virtualmente senza più limiti inferiori; anche nei soggetti a basso rischio, l’asticella dell’LDL viene abbassata al di sotto dei 116 mg/dl. Leggi...
Scienza e Farmaci
11 SET - L’opera di Luigi Pirandello può sollecitare qualche riflessione sull’attualità delle politiche sanitarie e dell’assistenza nel nostro Paese? Gli epidemiologi italiani pensano di sì: il relativismo di fronte alle prove non può essere l’approccio giusto. In altre parole, “così è, se vi pare” non è una risposta accettabile. Se un margine di variabilità nei comportamenti clinici o nelle politiche di sanità pubblica può essere accettabile, tutto dovrebbe essere sempre sottoposto a valutazione e a una verifica attenta di qualità e appropriatezza. Leggi...
Scienza e Farmaci
11 SET -  Alcune varianti genetiche associate all’insonnia sembrano aumentare le probabilità di patologie cardiovascolari. È quanto emerge da uno studio condotto da ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma, della Uppsala University di Uppsala e dall’Università di Cambridge Leggi...
Scienza e Farmaci
11 SET - Secondo nuove stime la malattia interessa oltre 1,1 milioni di persone, di cui più di 400.000 con una forma grave. Tra le priorità, assicurare a tutti l’accesso alle terapie e intercettare i pazienti non ancora diagnosticati Leggi...
Scienza e Farmaci
10 SET - Una ricerca del Karolinska di Stoccolma in collaborazione con l’università di Lione, pubblicata su Nature Medicine, rivela che i depositi di grasso immagazzinati nel tessuto adiposo, man mano che si invecchia, presentano un turnover rallentato. Insomma tendono a restare lì dove si trovano ed è molto più facile accumulare grasso, piuttosto che smaltirlo. Studi precedenti avevano dimostrato che l’attività fisica è in grado di risvegliare un po’ questo metabolismo impigrito, ma i risultati di questa ricerca potrebbero aprire la via a nuove strategie farmacologiche anti-obesità, un problema di dimensioni planetarie. Leggi...
Scienza e Farmaci
10 SET - Il legame tra esperienze positive fatte nell’infanzia e salute mentale da adulti è già stato oggetto di investigazione scientifica. Lo studio condotto dalla Johns Hopkins University di Baltimora ha valutato questo rapporto con un’intervista strutturata oltre 6 mila adulti Leggi...
Scienza e Farmaci
10 SET - L’esordio in età giovanile della patologia è sempre più frequente, soprattutto nei Paesi al alto reddito. L’inversione di tendenza rispetto al passato è cominciata all’inizio degli anni Novanta. Questo tipo di cancro è spesso silenzioso: per questo gli esperti consigliano di non sottovalutare i sintomi, per quanto lievi, e di sottoporsi ai controlli di routine. Leggi...
Scienza e Farmaci
09 SET - Giunge dagli Usa la segnalazione di una nuova patologia polmonare che colpisce i giovanissimi ‘svapatori’ è può causare insufficienza respiratoria grave, fino alla morte. Può essere inizialmente confusa con una polmonite. I giovanissimi pazienti (età media 19 anni) utilizzano le sigarette elettroniche e device simili anche per fumare derivati del tetraidrocannabinolo. Si presentano in ospedale per dispnea ingravescente (a volte è necessario ricorrere alla ventilazione meccanica), tosse, dolori addominali, nausea e volito. All’Rx torace mostrano addensamenti bilaterali. Non rispondono agli antibiotici ma migliorano con il cortisone per via sistemica. L’invito ai medici è di considerare questa patologia emergente nella diagnosi differenziale. Leggi...
Scienza e Farmaci
09 SET - È quanto emerge da uno studio inglese presentato al Congresso Europeo di Cardiologia. Le infezioni sembrano essere il principale fattore dell’aumento della mortalità non cardiovascolare e dei ricoveri ospedalieri dei pazienti cardiopatici. La maggior parte dei decessi associati a infezione sono dovuti a influenza e polmonite. Leggi...
Scienza e Farmaci
06 SET - Solo intorno al 2023 potrebbe rendersi disponibile o speciale collirio a base di acido alfa lipoico, in grado di restituire al cristallino la sua elasticità e correggere l’accomodazione. Al posto degli occhiali insomma potrebbe profilarsi in futuro la possibilità di correggere ‘chimicamente’ la presbiopia. Il collirio dissolve i legami disolfuro che si formano tra le proteine del cristallino con l’invecchiamento, rendendolo meno elastico. Negli Usa è in corso uno studio di fase 2 su 120 soggetti. Leggi...
Scienza e Farmaci
06 SET - In calo le richieste di compensazione. Secondo i dati riportati dal Centro Nazionale Sangue a luglio e agosto sono state 4.421 le richieste di sacche di sangue attraverso il Sistema Informativo dei Servizi Trasfusionali. Criticità a Roma e Napoli Liumbruno: “Merito della generosità dei donatori” Leggi...
Fondazione Cannavo
Governo e Parlamento
Cronache
Regioni e ASL
Lavoro e Professioni
Scienza e Farmaci
Studi e Rapporti
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl