Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Mercoledì 14 APRILE 2021
Regioni e Asl
Segui ilFarmacistaOnline
Regioni e ASL
Vaccini Covid. D’Amato (Lazio): “Procedere per classi di età è il metodo più veloce”
Per l’assessore “le difficoltà interpretative lasciate dalle circolari del Ministero” rischiano di “rallentare la campagna vaccinale”. Dunque “va evitata la frammentazione”, anche “per evitare l’italico vizio di trovare un canale prioritario”. D’Amato si dice intanto soddisfatto di come sta procedendo la campagna nel Lazio, pur nel limite delle dosi: “Dopo il personale sanitario, le RSA, gli over 80 e dopo la scuola, le Forze dell’Ordine, i soggetti vulnerabili e fragili per patologie, partiremo con le prenotazioni per gli over 70 e lunedì per gli under 65 anni”.
04 MAR - “E’ necessario che la campagna vaccinale proceda velocemente per classi di età ed auspico che vengano progressivamente superate le grandi difficoltà interpretative lasciate dalle circolari del Ministero della Salute che tendono ad una eccessiva frammentazione e grandi spazi di interpretazione, che rischiano di rallentare la campagna vaccinale. Occorre una pianificazione semplice, comprensibile a tutti ed univoca sul territorio nazionale, anche per evitare l’italico vizio di trovare un canale prioritario”. Lo dichiara, in una nota, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

“Nel Lazio - prosegue D’Amato - stiamo correndo, dosi permettendo, ma va evitata la frammentazione. Dopo il personale sanitario, le RSA, gli over 80 e dopo la scuola, le Forze dell’Ordine, i soggetti vulnerabili e fragili per patologie, serve procedere, senza indugi, per classi di età. Noi domani partiremo con le prenotazioni per gli over 70 e lunedì per gli under 65 anni. In questa maniera ognuno può collocarsi in un quadro temporale di riferimento, considerando che a regime si possono fare nella nostra Regione 2 milioni di somministrazioni al mese”.

Per quanto riguarda la scuola, l’assessore fa sapere che “sono oltre 120 mila le prenotazioni che riguardano il mondo della scuola e circa 30 mila le somministrazioni già effettuate. Vi è stata un’adesione altissima e tutto sta proseguendo regolarmente. Domenica alla mezzanotte verranno chiuse le prenotazioni e rimarrà attivo il numero dedicato per eventuali disdette o modifiche delle prenotazioni”.
04 marzo 2021
Ultimi articoli in Regioni e ASL
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
93132