Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Lunedì 08 MARZO 2021
Regioni e Asl
Segui ilFarmacistaOnline
Regioni e ASL
Farmacie. In Alto Adige approvata delibera per rafforzarne il ruolo
Fresca di approvazione, la delibera dà il via alla sperimentazione della farmacia dei servizi. A partire dal 2021, ad esempio, nelle farmacie sarà possibile prenotare le visite specialistiche ambulatoriali, pagare anche il ticket e ritirare i referti. A partire dal 2022 sarà possibile eseguire anche analisi di primo livello come, ad esempio, i test per la rilevazione del livello di glicemia. Nel 2023 è inoltre prevista l’introduzione della telemedicina nelle farmacie.
22 DIC - Approvata oggi dalla Giunta provinciale di Bolzano una delibera che rafforza il ruolo e la presenza delle farmacie sul territorio nell’ambito del sistema sanitario provinciale. Ha darne notizia è la Giunta in una nota.

La delibera, presentata dall’assessore provinciale alla salute, Thomas Widmann, dà di fatto il via alla sperimentazione della farmacia dei servizi, “un’importante innovazione ed una valorizzazione del territorio”, si legge nella nota provinciale.

L’esecutivo ha quindi deliberato, oltre al prolungamento della distribuzione dei medicinali da parte delle farmacie per conto dell’Azienda sanitaria, anche un programma per l’introduzione di varie prestazioni da parte delle farmacie dei servizi che in questo modo fanno proprie, in via sperimentale, alcune competenze sinora appannaggio dell’Azienda sanitaria.  

A partire dal 2021, ad esempio, le prenotazioni delle visite specialistiche ambulatoriali potranno essere effettuate direttamente presso la farmacia ed il ticket potrà quindi essere pagato dai cittadini direttamente presso la farmacia. Potranno essere inoltre ritirati i referti e sarà possibile l’accesso alla proprio fascicolo sanitario elettronico mediante lo SPID.

A questo proposito l’assessore provinciale alla salute, Thomas Widmann, sottolinea che “il rafforzamento della sanità sul territorio è uno dei miei obiettivi prioritari. L’assunzione di determinati servizi da parte delle farmacie rappresenta indubbiamente una semplificazione per i cittadini. In futuro sarà possibile usufruire di vari servizi nella farmacia più vicina a casa senza doversi recare in ospedale o al Distretto sanitario”.

A partire dal 2022 sarà possibile eseguire anche analisi di primo livello come, ad esempio, i test per la rilevazione del livello di glicemia.
 
Nel 2023 è inoltre prevista l’introduzione della telemedicina nelle farmacie. L’assistenza sanitaria provinciale mira ad un accesso generalizzato ai servizi sanitari, cioè ad un’offerta complessiva di servizi accessibili e garantiti in egual misura a tutti, indipendentemente dal reddito o dallo status sociale del cittadino. 
22 dicembre 2020
Ultimi articoli in Regioni e ASL
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
91152