Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Sabato 25 MAGGIO 2019
Regioni e Asl
Segui ilFarmacistaOnline
Regioni e ASL
Calabria. Anche i Geriatri potranno prescrivere l’Ossigeno Terapia a lungo termine in dimissione ospedaliera
Le società Sigot e Sigg annunciano che dal 14 febbraio il Dipartimento Sanità ha esteso ai medici delle Geriatrie ospedaliere e ai Geriatri dei “Distretti delle Aziende sanitarie nei quali non sia presente l’ambulatorio di Pneumologia” l’abilitazione alla prescrizione della OTLT.
18 FEB - "La Regione Calabria con il decreto del Commissario ad Acta n. 84 del 18 maggio 2017 aveva approvato le nuove 'Linee guida per la revisione del percorso di prescrizione dell’Ossigeno Terapia a Lungo Termine (OTLT)'. Con l’obiettivo di migliorare l’appropriatezza prescrittiva e contenere i costi, il documento aveva previsto la creazione di una piattaforma informatica per la prescrizione di OTLT e l’identificazione di alcuni specialisti abilitati ad effettuare la prescrizione. Il 21 Gennaio 2019 la Regione Calabria (Dipartimento Sanità, Sezione Politica del Farmaco) aveva comunicato che l’1 febbraio 2019 sarebbe partito il nuovo percorso operativo di erogazione previsto dal decreto.
 
Nella prima stesura, tuttavia, solo Pneumologi, Internisti ed Anestesisti-Rianimatori erano stati abilitati alla prescrizione della OTLT, escludendo quindi i Medici della Unità Operative ospedaliere di Geriatria". È quanto si legge in una nota congiunta della Società italiana di geriatria, ospedale e territorio e della Società italiana di gerontologia e geriatria.
 
I presidenti nazionali della Società italiana di geriatria ospedale e territorio (Sigot), dott. Filippo Luca Fimognari e della Società Italiani di gerontologia e geriatria (Sigg), Prof. Raffaele Antonelli Incalzi, avevano da mesi intrapreso un’interlocuzione con la Regione Calabria chiedendo l’integrazione del decreto e l’inclusione dei Geriatri tra gli specialisti accreditati alla prescrizione di OTLT. È infatti ben noto - spiega la nota - che moltissimi pazienti con insufficienza respiratoria acuta vengono dimessi dai reparti di Geriatria, come può evincersi dall'analisi delle schede di dimissione ospedaliera regionali e nazionali, e questo per il crescente numero di pazienti anziani ricoverati in emergenza-urgenza. L'insufficienza respiratoria acuta è una classica “sindrome geriatrica” e l'età media dei pazienti che ne sono affetti è elevatissima, con un trend in continua crescita, tanto che Sigg e Sigot inizieranno a breve un grande studio osservazionale nazionale sui ricoveri per insufficienza respiratoria in Geriatria. In aggiunta, il fatto che la Geriatria sia specialità “equipollente” alla Medicina Interna rendeva scarsamente comprensibile l’esclusione dei Geriatri dalla facoltà prescrittiva di ossigeno terapia.
 
Il 14 febbraio è arrivata la nota 64175 con la quale il Dipartimento Sanità estende ai Medici delle Geriatrie ospedaliere e ai Geriatri dei “Distretti delle Aziende sanitarie nei quali non sia presente l’ambulatorio di Pneumologia” l’abilitazione alla prescrizione della OTLT. Un provvedimento, molto tempestivo, reso possibile dalla capacità di ascolto della Regione Calabria, fortemente favorito dalle Direzioni strategiche delle Aziende ospedaliere di Cosenza e Catanzaro e condiviso anche dagli Pneumologi, in ragione degli esistenti rapporti di stretta collaborazione clinica con i Geriatri calabresi.
18 febbraio 2019
Ultimi articoli in Regioni e ASL
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
71089