Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Mercoledì 16 GENNNAIO 2019
Regioni e Asl
Segui ilFarmacistaOnline
Regioni e ASL
Direttori generali, sanitari e amministrativi. Avviate in Umbria le procedure di selezione e formazione elenchi
Un primo avviso è finalizzato alla formazione di una rosa di nominativi, “che non riveste carattere di graduatoria”, di candidati idonei alla nomina a Dg. L’altro avviso servirà alla costituzione degli Elenchi regionali dei soggetti idonei alla nomina di Da e di Ds ma “non a ricoprire tali ruoli”, chiarisce la Regione. Per i Dg il bando scadrà il 21 gennaio prossimo, per i direttori sanitari e amministrativi il 31 gennaio.
11 GEN - La Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, ha dato il via libera alle procedure di selezione, mediante avviso pubblico, per il conferimento di incarichi di direzione generale presso le quattro Aziende sanitarie regionali e per la costituzione degli Elenchi regionali dei soggetti idonei alla nomina di direttore amministrativo e di direttore sanitario. Nel primo caso il bando scadrà il 21 gennaio prossimo, mentre nel secondo il 31 gennaio.
 
DIRETTORE GENERALE
“Per quanto riguarda gli incarichi di direzione generale
– spiega la Regione in una nota - possono presentare domanda esclusivamente i soggetti inseriti nell’Elenco nazionale dei soggetti idonei alla nomina di direttore generale delle Aziende sanitarie locali, ospedaliere e degli altri enti del Servizio sanitario nazionale, istituito presso il Ministero della Salute, che non abbiano compiuto 65 anni di età e che non siano collocati in quiescenza”.

L’avviso è finalizzato all’acquisizione di disponibilità per la formazione di una rosa di nominativi, “che non riveste carattere di graduatoria”, di candidati idonei alla nomina a direttore generale per la Usl Umbria1, la Usl Umbria 2, l’Azienda ospedaliera di Perugia e l’Azienda ospedaliera di Terni.

La selezione avverrà mediante valutazione per titoli e colloquio e sarà effettuata da una commissione di esperti. Particolare importanza verrà attribuita all’esperienza dirigenziale e all’esperienza riconducibile all’amministrazione e gestione di enti, società e aziende. Gli incarichi degli attuali direttori generali delle Aziende sanitarie regionali scadranno il 31 marzo 2019.
 
DIRETTORE SANITARIO E AMMINISTRATIVO
Per quanto riguarda l’avviso per iscrizione negli Elenchi regionali
dei soggetti idonei alla nomina di direttore amministrativo e di direttore sanitario, invece, la procedura selettiva volta a individuare i candidati idonei “e non a ricoprire tali ruoli” verrà effettuata per titoli e colloquio da due distinte commissioni di esperti.

Per la figura del direttore sanitario, sono requisiti essenziali la laurea in medicina e chirurgia, non aver compiuto i 65 anni di età, aver svolto per almeno cinque anni qualificata attività di direzione tecnico sanitaria in enti o strutture sanitarie, pubbliche o private, di media o grande dimensione.

Per il direttore amministrativo valgono i medesimi requisiti, ma è necessaria la laurea in discipline giuridiche o economiche.

In entrambi i casi devono essere in possesso dell’attestato di formazione manageriale in materia di sanità pubblica e di organizzazione e gestione sanitaria relativo al profilo da ricoprire. Ai fini della selezione, verrà attribuita particolare importanza all’esperienza dirigenziale e all’esperienza riconducibile all’amministrazione e gestione di enti, società e aziende.
11 gennaio 2019
Ultimi articoli in Regioni e ASL
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
69827