Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Mercoledì 17 OTTOBRE 2018
Regioni e Asl
Segui ilFarmacistaOnline
Regioni e ASL
Veneto. Assegnate 72 nuove farmacie. I potenziali destinatari hanno 6 mesi di tempo per usufruire di questa opportunità
Le province destinatarie dei decreti sono quelle di Padova, Vicenza, Verona, Rovigo, Venezia, Treviso e Belluno. Stando agli ultimi rapporti di Federfarma, v’è da dire che negli ultimi anni il lavoro dei farmacisti ha avuto un trend negativo nelle vendite nei prodotti farmaceutici e molte farmacie hanno dovuto chiudere i battenti. 
17 LUG - Nell’ultimo bollettino ufficiale del Veneto, con decreto del Direttore Domenico Mantoan, sono state assegnate 72 nuove farmacie. Le province destinatarie dei decreti sono quelle di Padova, Vicenza, Verona, Rovigo, Venezia, Treviso e Belluno. I potenziali destinatari delle nuove farmacie hanno 6 mesi di tempo per usufruire di questa opportunità. Il numero delle farmacie decretate per provincia sono le seguenti:

Per la provincia di Padova: 2 Albignasego, Maserà, Padova, Solesino, Villanova di Camposampiero, Mestrino, Campodarsego, Este, Massanzago, Cittadella, Saonara, Vigonza, Casalserugo, San Giorgio in Bosco, 1.

Per la provincia di Vicenza: 4 Vicenza, 2 Arzignano, Cornedo Vicentino, Thiene, Breganze, Schio, Cassola, Tezze sul Brenta, Romano d'Ezzelino, Creazzo, Villaverla, Lonigo, Sarego, 1.

Per la provincia di Verona: 4 Verona, 2 Villafranca, Sona, Valeggio sul Mincio, Bardolino, San Giovanni Lupatoto, Zevio, Buttapietra, 1. 
Per la provincia di Rovigo: Badia polesine,1.

Per la provincia di Venezia: Salzano, Noventa di Piave, Marcon, Cavallino Treporti, Scorzè, Santa Maria di Sala, 1.

Per la provincia di Treviso: 2 Treviso, Villorba, San Vendemiano, Colle Umberto, Povegliano, Loria, Borso del Grappa, San Fior, Quinto, Istrana, Montebelluna, Carbonera, Giavera, Pieve di Soligo, Paese, San Biagio di Callalta, Casier, Nervesa e Fonte, 1. 

Per la provincia di Belluno: Sedico,1.

Stando agli ultimi rapporti di Federfarma, v’è da dire che negli ultimi anni il lavoro dei farmacisti ha avuto un trend negativo nelle vendite nei prodotti farmaceutici e molte farmacie hanno dovuto chiudere i battenti. 
 
Sempre secondo i dati Federfarma in Veneto il numero ricette nell’intervallo di tempo che va dal 2012 al 2016 ha avuto una flessione di -10.6% e la spesa netta pro-capite ha avuto anche questa una flessione del -12.2%. Va precisato che l’ultimo decreto che apriva i termini sulle nuove farmacie risale al Governo Monti. Da allora sono passati un po’ anni, per cui molti di coloro i quali che avevano fatto domanda potrebbero oggi non aver più alcun interesse.
 
Endrius Salvalaggio
17 luglio 2018
Ultimi articoli in Regioni e ASL
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
475