Martedì 20 AGOSTO 2019
Governo e Parlamento
Defibrillatori. Arriva l’ok da parte della Commissione Affari Sociali. Testo pronto per l’esame dell’Aula

Approvati ieri gli ultimi emendamenti dei relatori che si limitano a recepire le osservazioni contenute nei pareri della IX e della XI Commissione e una delle osservazioni contenute nel parere della VII Commissione. La XII Commissione ha quindi deliberato di conferire il mandato ai relatori di riferire in senso favorevole all'Assemblea sul provvedimento in esame, chiedendo l'autorizzazione a riferire oralmente.

19 LUG -Arriva il via libera da parte della Commissione Affari Sociali sul disegno di legge in tema di defibrillatori. Nella seduta di ieri i relatori hanno predisposto gli emendamenti 1.50, 4.50 e 5.50, che recepiscono le osservazioni contenute nei pareri della IX e della XI Commissione e una delle osservazioni contenute nel parere della VII Commissione. 
 
Come spiegato dal relatore Giorgio Mulè (FI), gli emendamenti predisposti per recepire i pareri espressi dalla Commissioni in sede consultiva, "confermano la validità del testo adottato dalla XII Commissione, suggerendo esclusivamente delle precisazioni di carattere semantico". Nessuna modifica sostanziale all'impianto del testo. 
 
A seguito dell'approvazione di questi emendamenti, la Commissione Affari Sociali ha deliberato di conferire il mandato ai relatori di riferire in senso favorevole all'Assemblea sul provvedimento in esame, deliberando altresì di chiedere l'autorizzazione a riferire oralmente.
 
G.R.

19 luglio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
articoli precedenti in Governo e Parlamento
Federazione Alzheimer Italia a Grillo: “È urgente finanziare il Piano Demenze: malati e famiglie non possono più aspettare”
Patto per la Salute. I commissariamenti vanno in soffitta, nuovi tetti per i privati e stop alla clausola finanziaria. Le novità in discussione
Vaccini. Consulta dichiara illegittima la legge del Molise e ribadisce: “Regioni sono vincolate a rispettare ogni previsione contenuta nella normativa statale”
Avastin/Lucentis. Interviene anche Grillo: “Ministero pronto a richiedere maxi risarcimento”
Caso Bibbiano. Grillo: “Medico scolastico per individuare e prevenire le condizioni di disagio”