Venerdì 13 DICEMBRE 2019
Cronache
Al via il premio Giornalistico “Umberto Rosa” di Confindustria Dispositivi Medici

Mille euro in palio per ognuna delle due categorie in gara: Salute e innovazione, Divulgazione e cronicità. Una giuria tecnica e una popolare per valutare accuratezza e originalità, ma anche capacità divulgativa e chiarezza

15 LUG -Al via la prima edizione del Premio giornalistico “Umberto Rosa” voluta da Confindustria Dispositivi Medici, Federazione di Confindustria delle imprese del settore dei dispositivi medici.
 
Il premio, intitolato alla memoria dell’imprenditorie e fondatore della prima Associazione di industriali del settore nel 1984, è istituito per sostenere e promuovere il giornalismo italiano nel campo della scienza, della salute, della sanità e dell’innovazione in medicina.
 
Mille euro in palio per ognuna delle categorie in gara:
1) Giornalista dell’anno - Salute e innovazione: all’autore del miglior articolo sui temi della salute, dell’innovazione in medicina, della prevenzione e della cura;
2) Giornalista dell’anno - Divulgazione e cronicità: all’autore del miglior articolo che racconti con chiarezza e semplicità i temi della salute, della prevenzione e della cura delle cronicità, fornendo dati utili per i cittadini.
 
“A giudicare articoli, lanci di agenzie, servizi tv o radio – si legge in una nota - sarà una giuria qualificata di 10 membri più un Presidente e un segretario, provenienti dal mondo giornalistico, personalità del mondo scientifico e imprenditoriale. Per entrambe le categorie voteranno, con un sistema proporzionale 75-25, sia la giuria tecnica sia i cittadini che vorranno esprimere il proprio voto sul sito www.premiogiornalistico.confindustriadm.it per dare valore a una comunicazione sui temi della salute utile e comprensibile a tutti”.
 
“Abbiamo voluto fortemente l’istituzione di questo premio – ha dichiarato Massimiliano Boggetti, Presidente di Confindustria Dispositivi Medici - perché siamo convinti che, soprattutto sui temi della salute, è fondamentale un’informazione di qualità. Vogliamo quindi sostenere il giornalismo italiano nel campo della scienza, della salute e dell’innovazione in medicina per dare un contributo al settore e permettere ai cittadini di essere sempre più informati in modo chiaro e completo. È un piccolo passo che però contribuirà a un’informazione centrale per la vita delle persone perché riguarda un settore - quello della salute - centrale per ognuno di noi. Per questa ragione abbiamo voluto affidare il voto anche a una giuria popolare perché i cittadini debbono essere i primi giudici dell’informazione in ambito sanitario”.
 
Dal prossimo 29 luglio ed entro e non oltre il 27 settembre 2019 è possibile caricare le opere in concorso sul sito www.premiogiornalistico.confindustriadm.it. Giuria popolare e giuria tecnica valuteranno i lavori in concorso entro e non oltre il 31 ottobre 2019. Il bando completo è disponibile sulla pagina del sito di Confindustria Dispositivi Medici dedicata al premio.

15 luglio 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
articoli precedenti in Cronache
Cannabis light. “La vendita di foglie, infiorescenze, olio e resina è illegale anche se Thc è basso”. Ecco le motivazioni della sentenza della Cassazione
Al via la campagna “Libera la Vita”, per vivere i sogni oltre l’emofilia
Doping. Maxiblitz in Europa: agli arresti 234 persone, oltre 1000 indagati e sequestrate oltre 3,8 mln di sostanze illecite
‘Soluzione Minerale Miracolosa’ (Mms). L’Oms mette in guardia i consumatori: “Può provocare effetti negativi sulla salute”
Contraffazione prodotti alimentari. Nas partecipano all’operazione mondiale “Opson VIII”: 100 mln di euro di merce sequestrata