Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Giovedì 28 MAGGIO 2020
Lavoro e Professioni
Segui ilFarmacistaOnline
Lavoro e Professioni
Indagine nazionale sierologica nuovo Coronavirus. Farmacisti protagonisti della campagna di sensibilizzazione
Il prossimo 25 maggio prenderà il via l’indagine sierologica sul nuovo Coronavirus, su un campione di 150.000 persone, rappresentativo dell'intera popolazione italiana. La locandina informativa dell’iniziativa potrà essere esposta nei servizi farmaceutici ospedalieri e territoriali, nelle farmacie e nelle parafarmacie. Il Ministero della Salute ha ribadito l’importanza del coinvolgimento dei farmacisti per la buona riuscita della campagna di sensibilizzazione. LA LOCANDINA
22 MAG - Il Ministero della Salute e l'Istat daranno avvio, lunedì 25 maggio, ad un’indagine sierologica sul nuovo Coronavirus, su un campione di 150.000 persone, rappresentativo dell'intera popolazione italiana. L’obiettivo dell’indagine è capire quante persone hanno sviluppato gli anticorpi al Coronavirus, anche in assenza di sintomi. 
 
Attraverso l’indagine, si otterranno informazioni necessarie per stimare le dimensioni e l’estensione dell’infezione nella popolazione e descriverne la frequenza in relazione ad alcuni fattori quali il sesso, l’età, la Regione di appartenenza e l’attività lavorativa. I soggetti che fanno parte del campione saranno contattati telefonicamente dalla Croce Rossa Italiana per fissare un appuntamento per il prelievo di sangue. L’esito sarà comunicato a ciascun partecipante dalla Regione di appartenenza entro 15 giorni dal test.

Chi si sottopone al test scoprirà se ha sviluppato gli anticorpi al virus e contribuirà a far conoscere la situazione epidemiologica dell’intero Paese. Al fine di stimare l'estensione dell'infezione nella popolazione, descrivere la frequenza della stessa in relazione alle variabili considerate e, quindi, valutare con attendibilità il tasso di siero-prevalenza, è fondamentale che tutti i soggetti selezionati partecipino all'indagine.
 
Come precisato dall’Istat, le informazioni raccolte saranno essenziali per indirizzare politiche a livello nazionale o regionale e per modulare le misure di contenimento del contagio. I risultati dell’indagine, diffusi in forma anonima e aggregata, potranno essere utilizzati per successivi studi e per l’analisi comparata con altri Paesi europei.

Il Ministero della Salute ha sottolineato l’importanza della campagna di sensibilizzazione dei cittadini - che prevede, tra l’altro, uno spot video e radio diffuso sulle reti Rai, oltre ad una campagna social - alla quale i farmacisti sono invitati a partecipare, favorendo la diffusione delle informazioni. La locandina informativa dell’iniziativa potrà essere esposta nei servizi farmaceutici ospedalieri e territoriali, nelle farmacie e nelle parafarmacie. Dal Ministero della Salute viene ribadita l’importanza del coinvolgimento dei farmacisti per la buona riuscita della campagna di sensibilizzazione.
 

 
22 maggio 2020
Ultimi articoli in Lavoro e Professioni
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
85539