Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Martedì 15 OTTOBRE 2019
Lavoro e Professioni
ATTENZIONE: Mancano soltanto 77 giorni alla fine del
triennio ECM 2017-2019. Clicca qui per saperne di pił...
Segui ilFarmacistaOnline
Lavoro e Professioni
Remunerazione farmacie. Ecco i “paletti” di Federfarma per la riforma del sistema
L'Assembela dell'associazione ha dato mandato al Presidente e al Consiglio di Presidenza di proseguire il confronto con le istituzioni e la filiera per la riforma della remunerazione ponendo però alcune precise condizioni agli interlocutori. Tra queste: il mantenimento dell’attuale regime di determinazione del prezzo al pubblico, dell’attuale regime di premialità in favore delle farmacie a “sconto agevolato” e “esenti sconto” e delle condizioni di incentivazione per la promozione dei farmaci a brevetto scaduto.
09 OTT - Via libera dall'Assemblea di Federfarma che ha conferito il mandato al Presidente e al Consiglio di Presidenza, di proseguire nell’interlocuzione con le Istituzioni e le Organizzazioni della filiera con l’obiettivo di giungere alla proposta di nuova remunerazione della farmacia, basata su dati ed elaborazioni condivise nel corso dei lavori assembleari.
 
Il mandato è stato conferito a larga maggioranza, con 200 voti favorevoli su 221 presenti, e soli 3 voti contrari (18 gli astenuti). La proposta di nuova remunerazione dovrà basarsi sui alcuni principi quali: mantenimento dell’attuale regime di determinazione del prezzo al pubblico dei farmaci; revisione della remunerazione limitata esclusivamente al rapporto tra le farmacie e il Ssn mediante sola modifica del calcolo per la tariffazione ed emissione della Distinta Contabile Riepilogativa; mantenimento dell’attuale regime di premialità in favore delle farmacie a “sconto agevolato” e “esenti sconto”; mantenimento delle condizioni di incentivazione per la promozione dei farmaci a brevetto scaduto; garanzia di indicizzazione dei valori della nuova remunerazione; determinazione di una quota fissa e di una quota variabile rapportata al prezzo al pubblico al netto dell’Iva.
 
“Ringrazio il Consiglio di presidenza e il Consiglio delle Regioni - ha dichiara il presidente di Federfarma Marco Cossolo -. Nonché le Associazioni che hanno contribuito al gruppo di lavoro ossia le unioni regionali di Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Puglia e le unioni provinciali di Cosenza, Firenze, Napoli e Verona . Infine, un ringraziamento al Dr. Dal Re per tutto il lavoro svolto e in ultimo ma non per ultimo il più grande ringraziamento va al Dr. Petrosillo senza il cui lavoro tutto questo non sarebbe stato possibile”.
09 ottobre 2019
Ultimi articoli in Lavoro e Professioni
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
77609