Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Giovedì 27 GIUGNO 2019
Governo e Parlamento
Segui ilFarmacistaOnline
Governo e Parlamento
Endometriosi. Sileri (M5S): “Incardinato in commissione il ddl per andare incontro a 3 milioni di donne”
Hanno preso ieri il via in Commissione Sanità al Senato i lavori sul testo presentato dal presidente della Commissione il 20 novembre del 2018. Il testo mira alla formazione dei medici prevedendo per i ginecologi almeno un corso di formazione all'anno sull'endometriosi. E un fondo di 25 mln per il 2019, 2020 e 2021 per fare passi avanti nella ricerca e nelle cure. Infine, i periodi di assenza dal lavoro sono incrementati del 30% in caso di endometriosi e del 50% in caso di trattamento dell'infertilità determinata dall'endometriosi. IL TESTO
12 GIU - "In Commissione Igiene e Sanità, oggi, abbiamo incardinato un ddl a mia prima firma che tende una mano a oltre 3 milioni di italiane: quello sull'endometriosi. Il lavoro che ci aspetta è molto importante, l'obiettivo è migliorare la salute delle donne, attraverso la prevenzione, e di alzare la qualità di vita delle pazienti, con disposizioni precise in caso di assenze dal lavoro. Ma non solo: si punta a istituire registri regionali per la raccolta e l’analisi dei dati clinici, programmare campagne di informazione e aggiornare il personale medico”. 
 
Lo ha reso noto ieri il presidente della Commissione Igiene e Sanità di Palazzo Madama, Pierpaolo Sileri, del MoVimento 5 Stelle, primo firmatario del testo presentato alla stampa lo scorso 20 novembre del 2018.
 
Il provvedimento mira alla formazione dei medici prevedendo per i ginecologi almeno un corso di formazione all'anno sull'endometriosi. E un fondo di 25 mln l'anno per fare passi avanti nella ricerca e nelle cure. Infine, i periodi di assenza dal lavoro sono incrementati del 30% in caso di endometriosi e del 50% in caso di trattamento dell'infertilità determinata dall'endometriosi. 
 
Più nel dettaglio, il testo è composto da 9 articoli. All'articolo 1 è indicata la finalità della legge, che è quella di migliorare la salute e le condizioni di vita delle donne affette da endometriosi attraverso la prevenzione, una più approfondita conoscenza della malattia e le attività di volontariato.
 
All'articolo 2 è prevista l'istituzione di registri regionali e di un Registro nazionale dell'endometriosi per la raccolta e l'analisi dei dati clinici e sociali della malattia. È altresì previsto l'onere a carico delle regioni di trasmettere al Registro nazionale, ogni sei mesi, i dati relativi alla diffusione della malattia nel rispettivo territorio.

L'articolo 3 reca disposizioni in materia di campagne a carattere nazionale e regionale di sensibilizzazione e di informazione sulla malattia. 
 
All'articolo 4 si prevedono la formazione e l'aggiornamento del personale medico, di assistenza e dei consultori familiari. 
 
All'articolo 5 sono stabilite disposizioni in caso di assenze dal lavoro a causa dell'endometriosi. I periodi di assenza dal lavoro sono incrementati del 30% in caso di endometriosi e del 50% in caso di trattamento dell'infertilità determinata dall'endometriosi. 
 
All'articolo 6 è prevista l'istituzione della Commissione nazionale per l'endometriosi, che ha il compito di emanare le linee guida per la malattia. 
 
All'articolo 7 sono dettati i criteri per la concessione di contributi alla ricerca a valere sul Fondo nazionale. 
 
L'articolo 8 prevede l'Istituzione della Giornata nazionale per l'endometriosi. 
 
All'articolo 9 è istituito di un Fondo nazionale per l'endometriosi da 25 milioni per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021 per sostenere, tra l'altro, lo studio e la ricerca sull'endometriosi. 
 
Giovanni Rodriquez
12 giugno 2019
Ultimi articoli in Governo e Parlamento
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
74902