Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
25 OTTOBRE 2020
Federazione e Ordini
Segui ilFarmacistaOnline
Federazione e Ordini
Antibiotici Fluorochinolonici. Aifa: “Aggiornate indicazioni terapeutiche e introdotte nuove avvertenze e precauzioni d’uso”
In particolare, sono stati valutati gli effetti indesiderati gravi, invalidanti e potenzialmente permanenti associati all’uso di questi antibiotici somministrati per via orale, parenterale e inalatoria. Predisposto un pacchetto informativo composto da una guida per i medici prescrittori e un documento contenente domande e risposte indirizzate ai pazienti.
01 LUG - L’Aifa ha reso noto che, a conclusione di una revisione dei dati di sicurezza e di efficacia degli antibiotici chinolonici e fluorochinolonici condotta a livello europeo, la Commissione Europea ha adottato la decisione dell’Ema ed ha aggiornato le indicazioni terapeutiche, nonché introdotto nuove avvertenze e precauzioni d’uso, in relazione agli antibiotici fluorochinolonici.

In particolare, sono stati valutati gli effetti indesiderati gravi, invalidanti e potenzialmente permanenti associati all’uso di questi antibiotici somministrati per via orale, parenterale e inalatoria. L’Aifa, considerato l’interesse dell’argomento per i pazienti e gli operatori sanitari, ha considerato opportuno avviare una campagna informativa per chiarire e ribadire le decisioni prese a livello europeo.

E’ stato, dunque, predisposto un pacchetto informativo composto da una guida per i medici prescrittori e un documento contenente domande e risposte indirizzate ai pazienti, con richiesta di "massima diffusione durante corsi di formazione, convegni e congressi o altri eventi di interesse".
 
Nel documento indirizzato ai pazienti, si consiglia di rivolgersi al medico o al farmacista per un qualsiasi effetto indesiderato, anche non elencato nel documento.
 
Nella guida per gli operatori sanitari, l’Aifa ha ricordato l’importanza della segnalazione delle sospette reazioni avverse da farmaci, quale strumento indispensabile per confermare un rapporto beneficio rischio favorevole nelle reali condizioni d’uso. Agli operatori sanitari è richiesto, quindi, di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite la Rete Nazionale di Farmacovigilanza a questo indirizzo.
01 luglio 2020
Ultimi articoli in Federazione e Ordini
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
86676