Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Martedì 16 LUGLIO 2019
Federazione e Ordini
Segui ilFarmacistaOnline
Federazione e Ordini
Nuovi regolamenti in materia di medicinali veterinari
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il pacchetto “medicinali veterinari”, che comprende due nuovi regolamenti in materia di: medicinali veterinari (Regolamento UE 2019/6, che abroga la direttiva 2001/82/CE); fabbricazione, immissione sul mercato e utilizzo dei mangimi medicati (Regolamento UE 2019/4, che abroga la direttiva 90/167/CEE del Consiglio).
29 GEN - Sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea n. L004 del 7 gennaio u.s., è stato pubblicato il pacchetto “medicinali veterinari”, che comprende due nuovi regolamenti in materia di:
- medicinali veterinari (Regolamento UE 2019/6, che abroga la direttiva 2001/82/CE- cfr. all.1);
-fabbricazione, immissione sul mercato e utilizzo dei mangimi medicati (Regolamento UE 2019/4, che abroga la direttiva 90/167/CEE del Consiglio - cfr. all.2).

Inoltre, il Regolamento 726/2004 che istituisce l’Agenzia europea per i medicinali e la procedura centralizzata per l’autorizzazione e la sorveglianza dei medicinali è adattato al fine di evitare sovrapposizioni con le procedure stabilite nel nuovo regolamento sui medicinali veterinari (Regolamento UE 2019/5 - cfr. all.3).

I nuovi regolamenti entreranno in vigore il 27 gennaio 2019 e saranno applicabili, negli Stati membri, a partire dal 28 gennaio 2022. L’obiettivo delle nuove norme è la salvaguardia della salute umana, della sanità animale e dell’ambiente, l’aumento della disponibilità di medicinali veterinari nell’UE, la riduzione degli oneri amministrativi, la promozione dell’innovazione, nonché il miglioramento del funzionamento del mercato interno.

In particolare, sono stabilite misure concrete per combattere la resistenza antimicrobica e promuovere un uso prudente e responsabile degli antimicrobici, seguendo l’approccio One Health, che si fonda sull’interconnessione tra salute umana, salute degli animali e dell’ambiente.

Nello specifico, è previsto:
- il divieto dell’ uso preventivo di antibiotici in gruppi di animali;
- il divieto dell' uso preventivo di antimicrobici attraverso mangimi medicati;
- restrizioni sull' uso metafilattico degli antimicrobici (trattamento di controllo che previene un' ulteriore diffusione dell'infezione);
-un divieto rafforzato sull'uso di antimicrobici per promuovere la crescita e aumentare la resa (in aggiunta al divieto del 2006 di utilizzare antibiotici come promotori della crescita nei mangimi);
- la possibilità di riservare determinati antimicrobici solo agli esseri umani;
-l'obbligo per gli Stati membri di raccogliere dati sulla vendita e l'uso di antimicrobici;
- limiti massimi basati sulla scienza per la contaminazione incrociata di mangimi con antimicrobici;
- varie misure volte ad un uso prudente e responsabile degli antimicrobici.
29 gennaio 2019
Ultimi articoli in Federazione e Ordini
iPiùLetti [ultimi 7 giorni]
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Direttore editoriale
Cesare Fassari
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
70399