Quotidiano della Federazione Ordini Farmacisti Italiani
Giovedì 09 APRILE 2020
Cronache
Segui ilFarmacistaOnline
Cronache
Bisceglie. Esplode ordigno davanti alla farmacia dell’ex europarlamentare Silvestris
L'esplosione ha provocato danni a una grata posta sul marciapiede e allarmato i residenti che hanno chiamato vigili del fuoco e carabinieri. Silvestris commenta su Facebook: “Sarà stato solo un avanzo dei botti di Natale. Dimenticato in un cassetto e fatto esplodere davanti a una saracinesca a caso. Speriamo. Comunque sia, così come scrivo instancabilmente da tre mesi, #SERENITÀ".
17 GEN - Un petardo ad alto potenziale è stato fatto esplodere, la notte scorsa, a Bisceglie, davanti alla farmacia della famiglia dell'ex eurodeputato del centrodestra Sergio Silvestris (è stato parlamentare europeo, con il Gruppo del Partito Popolare Europeo, dal 2009 al 2014). L’esplosione, riferisce l’Ansa, ha provocato danni solo ad una grata posta sul marciapiede ed ha allarmato i residenti che hanno chiamato vigili del fuoco e carabinieri. Sul dispaccio di agenzia si legge che “al momento - a quanto riferiscono gli investigatori - non c'è nulla che faccia pensare a un atto intimidatorio perché in città, negli ultimi tempi, ignoti stanno facendo esplodere grossi petardi”. Sulla vicenda indagano i carabinieri che hanno acquisito i filmati delle telecamere di sicurezza e ascoltato alcuni residenti.

Da Facebook Silvestris, intanto, commenta: “Sarà stato solo un avanzo dei botti di Natale. Dimenticato in un cassetto e fatto esplodere davanti a una saracinesca a caso. Speriamo. Comunque sia, così come scrivo instancabilmente da tre mesi, #SERENITÀ".
 
A Silvestris sono comunque giunti diversi messaggi di solidarietà che parlano di "attentato". A partire dal parlamentare di Forza Italia e presidente della Fofi, Andrea Mandelli che su tweeter scrive:
 
E poi anche il presidente dell'Ordine dei Farmacisti di Bari e Bat, Luigi d'Ambrosio Lettieri che in una nota sottolinea: "L'Ordine interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Bat esprime solidarietà a Sergio Silvestris, al suo staff e alla sua famiglia, per il vile attentato subito la notte scorsa con l'esplosione di un ordigno davanti alla sua farmacia. Siamo certi che Sergio non si farà intimidire, così come sta dimostrando in queste ore, in cui sta garantendo, insieme a tutto il personale, cui va il nostro apprezzamento, il proseguimento del pubblico servizio con l'apertura della farmacia. In questo momento difficile potrà contare sulla vicinanza di tutti noi e certamente delle istituzioni e dei concittadini biscegliesi. Confidiamo nel lavoro delle forze dell'ordine, che hanno prontamente avviato le indagini del caso, perché i responsabili vengano presto individuati e assicurati alla giustizia".
 
A questi si aggiunge il consigliere regionale di FdI, Erio Congedo: ““Esprimo la mia solidarietà all'amico Sergio Silvestris per il vile atto intimidatorio subìto questa notte ai danni della sua farmacia. Un ordigno non può scalfire né l'uomo né il professionista, per questo invito Sergio a non lasciarsi intimorire e a proseguire con la dignità di sempre e a testa alta”.

E solidarietà anche da parte del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola: “Vicinanza all’amico Sergio Silvestris e a tutti i biscegliesi, perché il vile attentato che ha colpito Sergio colpisce l’intera comunità. Chi pensa di intimorirlo non conosce lui né come farmacista, né come politico, né come cittadino: Sergio ha sempre combattuto l’illegalità facendo della Sicurezza e dell’Ordine pubblico i suoi cavalli di battaglia, oggi più di ieri. E oggi più di ieri non sarà lasciato solo in primis dai biscegliesi, ma anche da tutti gli amici”.
17 gennaio 2020
Ultimi articoli in Cronache
IlFarmacistaOnline.it
Quotidiano della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani: www.fofi.it
Direttore responsabile
Andrea Mandelli
Editore
Edizioni Health Communication srl
contatti
P.I. 08842011002
Riproduzione riservata.
Copyright 2010 © Health Communication Srl. Tutti i diritti sono riservati | P.I. 08842011002 | iscritta al ROC n. 14025 | Per la Uffici Commerciali Health Communication Srl
80415